Il Magnesio é un elemento molto importante per il nostro organismo, durante la giornata é bene assumerne il più possibile. Ecco come ricavarne la quantità necessaria mangiando le cose giuste.

Il nostro organismo é composto da tantissimi elementi che svolgono varie funzioni importanti per avere una salute di ferro. Ma quando questi calano o a causa di un’alimentazione sbagliata come si fa? Il Magnesio é uno di quelli su cui ci concentreremo oggi, vedremo nel dettaglio quali sono i suoi benefici e come assumerne la quantità necessaria mangiando le cose giuste.

Cibi che contengono magnesio

Il Magnesio é un macrocostituente inorganico, cioè un elemento che va introdotto nel nostro organismo in grandi quantità con l’aiuto di alcuni alimenti e seguendo la giusta alimentazione. É un elemento essenziale che aiuta il sistema nervoso, i muscoli ma anche i nostri organi vitali, oltre ad essere presente anche nelle ossa insieme a calcio e fosforo per la mineralizzazione e la crescita delle ossa. Ecco perché soprattutto i bambini ne devono assumere la quantità necessaria mangiando le cose giuste.

Quali sono i segnali che ci da il corpo se si soffre di carenza di magnesio

Dovete sapere che fortunatamente la carenza di magnesio é un evento piuttosto raro, ma ci sono alcuni fattori che possono causarne la carenza, lo stress innanzitutto, fisico e mentale, quest’ultimo é la causa di tantissimi problemi legati al buon funzionamento del nostro organismo. Altri fattori come diete sbagliate, eccessiva attività fisica, assunzione prolungata di farmaci ma anche diuretici e lassativi possono influenzare. In particolare sono le donne a soffre di questa mancanza, ad influenzare sono le normali condizioni fisiologiche, ciclo mestruale e menopausa, ma anche gravidanza e allattamento, in quanto ne causano la drastica diminuzione, insieme a molte altre sostanze per la crescita del feto. Potete notare tra i sintomi insonnia, tremori, debolezza muscolare, crampi, aumento della frequenza cardiaca scarsa concentrazione e debolezza.

 

stanchezza

In quali cibi é contenuto il magnesio

Ci sono modi per integrare il magnesio nell’organismo senza ricorrere a agli integratori. Sono ricchi di questi minerale i cereali integrali, legumi, in particolare fagioli lenticchie e ceci, frutta secca. Tra le verdure nello specifico ci sono cavolfiore, broccoli, bieta, coste di sedano, cime di rapa, erbette aromatiche, zucchine, carciofi e bieta. Per la gioia di molti anche nel cacao e cioccolato amaro possiamo ritrovare il magnesio e anche nelle acque minerali che oltre a dare una particolare introduzione di quest’ultimo hanno il beneficio di dare all’organismo la giusta idratazione.

legumi

 

Come va assunto il magnesio

Scoperti gli alimenti che contengono elevata quantità di magnesio vi spiegheremo come l’organismo lo assimila e quali sono i giusti quantitativi da assumere. Innanzitutto vi informiamo che la cottura dei cibi ne riduce drasticamente il quantitativo del 70% anche se presente in elevata quantità, é sempre meglio quindi non solo per quest’ultimo ma anche per altre sostanze nutritive, consumare più alimenti crudi. L’assorbimento del magnesio a livello intestinale non supera in media il 30/40%. L’eccesso viene eliminato attraverso i reni, quindi é inutile aumentarne il consumo dato che sarà stesso il corpo a disfarsene. Ad influenzare negativamente sull’assunzione del magnesio dall’organismo sono l’eccessivo consumo di alcool e un’alimentazione troppo ricca di proteine. A favorirne invece c’è l’aggiunta di vitamina D, che é presente in particolare negli asparagi e nelle uova, quindi combinare i vari ingredienti crea il connubio perfetto per la giusta carica di magnesio.