Noi donne purtroppo abbiamo un ospite indesiderato tutti i mesi dell’anno salvo gravidanze o patologie particolari e cioè il ciclo mestruale, ma se ha questo aspetto, é il caso ti preoccupi.

La donna si sa, fisiologicamente ogni mese si ritrova a fare i conti con un ospite indesiderato: il ciclo mestruale, quest’ultimo avviene per una perdita di sangue e tessuto dalla superficie della mucosa che riveste l’utero internamente chiamato endometrio. Quest’evento consente all’utero di eliminare il rivestimento costruito durante il ciclo mestruale precedente. Il ciclo mestruale, ha una sequenza di cambiamenti fisiologici periodici che ha luogo nell’apparato riproduttivo femminile e che rende possibile la gravidanza. Il ciclo mestruale è necessario per la produzione degli ovociti e per la preparazione dell’utero per la gravidanza.

sangue mestruale scuro_ quando ti devi preoccupare

Il sangue quindi con cui facciamo i conti ogni mese é segno di normale funzionalità fisica, nel momento in cui cambia qualcosa, che sia consistenza, flusso, colore o quantità o in alcuni casi di stop improvviso, potrebbe essere motivo di alcuni fattori talvolta anche preoccupanti. Per questo motivo preoccupati se ha questo aspetto.

Cause di un ciclo irregolare

Nella vita di una donna o anche durante il ciclo mestruale stesso, il sangue mestruale assume diversa consistenza e colorazione, ogni donna ha un ciclo diverso che va in base anche all’attività fisiologica di ognuna. Può essere meno doloroso o più doloroso, più o meno abbondante, l’importante é per una normale funzionalità del corpo di quest’ultima che avvenga, é segno cioé di buona salute. Ad incidere sulle mestruazioni però ci sono tanti fattori, stress, gravidanza o patologie semplici e in alcuni casi gravi.

flusso mestruale

Se il ciclo ad esempio ti arriva troppo in anticipo può essere sinonimo di alcine patologie, come ad esempio endometriosi, ovaio policistico, adenomiosi e neoplasie uterine (es. fibromi, polipi della cervice o dell’endometrio). La polimenorrea, inoltre, può rappresentare un sintomo dello stato di premenopausa. Quando addirittura arriva dopo una settimana dal termine un’insufficienza luteale, cioè un’inadeguata produzione di progesterone da parte dell’ovaio nella seconda parte del ciclo mestruale. Altre possibili cause possono essere iperprolattinemia, alterazioni tiroidee ecc. Quando é troppo in ritardo invece ad influenzare può essere lo stress, che repentini mutamenti nel clima, ma anche un’alimentazione non corretta e l’assunzione di alcune tipologie di medicinali.

Sangue scuro quando preoccuparsi

In genere come anticipato il sangue mestruale può avere diversa consistenza e colorazione, varia un pó da diversi fattori, età, tipo di vita e fisiologica funzione naturale. Quando é scuro però cosa significa? Bisogna preoccuparsi? Beh diciamo che fondamentale non é motivo di allarmismo anche se capita per esempio improvvisamente e non ti é mai successo.

Può trattarsi, infatti, di una semplice irritazione o infiammazione, anche se quando le mestruazioni volgono al termine, il sangue rimasto all’interno dell’utero può essere espulso, come processo naturale di pulizia del corpo. In questo caso, ad esempio, il cambio di colore può essere causato semplicemente al tempo trascorso nel corpo stesso ed il colorito marrone ne è la normale conseguenza, trattandosi di sangue più coagulato del solito.

ciclo mestruale

Quando ad un ciclo scuro si associa una scarsa quantità, in genere é dovuto ad un’alterazione ormonale estro/progestinica, come in premenopausa, oppure ad una falsa mestruazione in gravidanza. Perdite ematiche scarse dovute all’impianto e allo sviluppo della camera gestazionale. In linea di massima in conclusione é sempre associato a fattori naturali del nostro corpo, il consiglio che vogliamo darti però é quello di tenere sempre sotto controllo utero e seno che in una donna sono le più probabili cause di tumori e patologie preoccupanti, motivo per cui effettuare un controllo medico di tanto in tanto é sempre la cosa giusta da fare, soprattutto dai 30 anni in su.