Consigli utili su come conservare il melone nel frigo mantenendo la sua freschezza, ovviamente senza sprecare nulla, vi sveleremo anche delle tattiche per scegliere il migliore

Con l’arrivo della bella stagione si fa anche più consumo di buona frutta. Oggi ci concentriamo sul melone in tutte le sue varietà. Vi daremo Consigli utili su come conservare il melone nel frigo mantenendo la sua freschezza e tante altre curiosità, da cosa preparare a come scegliere quello migliore oppure cosa potete prepare. Sono solo alcuni esempi questi, quindi andiamo per ordine.

conservare melone

Cosa contiene il melone e come scegliere quello migliore.

Innanzitutto sappiamo tutti che di meloni ce ne sono di diversa qualità, a proposito sapevate che ci sono varietà estive e invernali? Ebbene si, in base a questo vi consigliamo di prediligere quelli di stagione, per non rischiare che sia insapore. Tra le varianti estive troverete il Retato, dalla forma tondeggiante dalla buccia retinata che presenta solchi verticali dal sapore inteso e dolce. C’è poi il Cantalupo che si riconosce dalla diversità della buccia che può essere in alcuni casi ruvida, anch’esso molto dolce. Troviamo poi quello giallo, quello un pó più diffuso, ma anche verde, insomma sono solo alcuni di quelli esistenti al mondo. Per far sì che siano perfetti all’acquisto, vi basterà battere la buccia, un suono sordo é segno di maturità, un caso di rimbombo invece é acerbo. Potete anche riconoscerlo dall’odore se é intenso però fate attenzione perché é sicuramente troppo maturo.

 

Conservazione del melone prima e dopo l’apertura

Il melone mantiene le sue proprietà anche per giorni, se tenuto in un luogo fresco e asciutto, lontano quindi da fonti di calore o caldo eccessivo. Potete tenerlo anche in frigorifero avvolto in un pó di pellicola trasparente, ad una temperatura non inferiore ai 5 gradi, se intenzionati a consumarlo in tempi brevi, ma attenzione che sia ben maturo, nel caso contrario meglio lasciarlo all’aperto. In caso avanzi qualche fetta, potete conservarlo sempre avvolto in pellicola trasparente, oppure in contenitore ermetico, lontano dalle pareti troppo fredde del frigo, va consumato in un paio di giorni. Sapevate che il melone può essere anche congelato? Potete dargli una forma sfiziosa con piccole palline fatte con apposito strumento e conservarlo freschissimo per tutta l’estate, i vostri cocktail saranno eccezionali.

 

Piccole idee su come gustare il melone

Per gustare il melone, vi diciamo che ce ne sono tante di ricette presenti sul web, dal classico per antipasto accostato al prosciutto. Oppure per dessert, potrete preparare delle cheesecake eccezionali fresche e ideali per l’estate o perché no sottoforma di sorbetto per aperitivi da urlo. Insomma libero spazio alla fantasia e fate tesoro di questi consigli.