Quante volte vi é capitato di buttare nel wc qualche rifiuto che usate abitualmente? Come potete immaginare é sbagliatissimo, alcune di queste possono causare dei veri e propri danni. Sono soprattutto 3 le cose che non dovete mai gettare nel water.

Spesso capita che per distrazione, fretta o cattive abitudini si tende ad usare il wc come una vera e propria pattumiera, soprattutto quando avete poco tempo a disposizione e dovete uscire di corsa, per sbarazzarsi di alcune cose che usiamo ogni giorno le gettiamo lì senza pensarci due volte. Non potete nemmeno immaginare quanto questa cattiva abitudine possa recare danni. Sono in particolare 3 le cose che non dovete mai gettare nel water.

wc

I cotton fioc sono tra i principali oggetti che abitualmente si tende a gettare nello scarico. Per quanto piccoli però sono formati da plastica generalmente e creano non pochi danni al sistema fognario e alle tubature stesse, creando ingorghi in alcuni casi difficili da sturare. Per non parlare dell’inquinamento che provocano nei corsi d’acqua che portano al mare e agli oceani. É stato studiato che per decomporsi un semplice cotton fioc dai mari, ci vogliono circa 500 anni. Un’altra abitudine sbagliatissima che abbiamo noi donne é gettare nello scarico i dischetti struccanti. Ce ne sono davvero miliardi già nei nostri mari anche in questo caso il tempo di decomposizione é lunghissimo. Pensate quante tonnellate di questi rifiuti vengono trasportati dalle correnti e che danno é per l’ambiente.

 

 

cotton fioc

Le salviettine umidificate sono un altro piccolo ma grande problema. Anch’esse forse più dei cotton fioc pensando che abbiano la funzione della carta igienica, tendiamo a buttarla nello scarico. Invece no, ci voglio la bellezza di 100 anni affinché una sola di queste salviette sparisca dagli oceani. Usate quelle biodegradabili sono comunque ottime ma non recano danni. Infine non meno importante, gli assorbenti esterni ed interni. Una donna in media nell’arco della vita usa la media di 12mila assorbenti, sono composti da cotone e plastica e oltre ad avere una media anch’essi di circa 500 anni per deteriorarsi in mare,possono recare dei danni non indifferenti alle reti fognarie o alle tubature stesse di casa in quanto tendono a gonfiarsi notevolmente a contatto con l’acqua creando una sorta di tappo.

salviette umidificate

Come rimediare al problema

Oltre ad evitare queste cattive abitudini gettando i rifiuti nel posto giusto, vi diamo anche un consiglio. Ci sono in commercio diversi prodotti che possono tranquillamente sostituire quelli usa e getta, con la virtù di poter essere riutilizzati nel tempo. Sarebbe utile quindi sostituire i prodotti citati sia per evitare l’inquinamento globale e per ridurre le spese, i vantaggi sono davvero moltissimi basta provare.