prurito gambe metodi naturali

Prurito alle gambe: ecco i metodi naturali efficaci. Tutti i consigli utili.

Vi abbiamo già parlato di prurito alle gambe, cos’è, quali sono le origini, cosa può causarlo e come intervenire.

I metodi e i prodotti da usare varieranno a seconda di cosa provoca il prurito. Solitamente si tratterà di comuni creme cosmetiche, ricche di sostante idratanti ed emollienti per ammorbidire la pelle e con proprietà lenitive contro infiammazioni e gonfiori.

Se invece il problema è più serio e alla base c’è una condizione patologica, dalle più comuni allergie, all’infezione e fino alle patologie gravi, allora serviranno prodotti specifici a uso topico, prescritti dal medico, ed eventualmente anche una terapia orale con antinfiammatori, antistaminici o antibiotici, a seconda del caso.

Quando il prurito alle gambe non è un problema serio, che richiede l’intervento del medico, possiamo provare a risolverlo da soli con i rimedi naturali, che possono dare grande sollievo. Ecco come fare.

LEGGI ANCHE: PRURITO OCCHI, CAUSE E RIMEDI

Prurito alle gambe: i metodi naturali efficaci

prurito gambe metodi naturali

Quando siete tormentati dal prurito alle gambe, a causa della pelle secca o della puntura di zanzare o altri insetti, prima di correre in farmacia per farvi dare una crema anti prurito, potete provare alcuni rimedi naturali che usavano anche le nostre nonne.

Se cercate delle creme a base di ingredienti naturali, fatevi consigliare dal vostro erborista di fiducia. Solitamente, le migliori sono la crema o il gel all’aloe vera, che ha proprietà antinfiammatorie e vi darà grande sollievo con il suo effetto rinfrescante, e la pomata alla calendula, che con il suo contenuto di vitamine e sali minerali vi aiuterà a calmare il prurito e a ridurre i rossori. Anche bere calendula in infuso è un valido rimedio.

Veniamo ai rimedi della nonna veri e propri, quelli fare in casa da soli, con pochi ma efficaci ingredienti.

Impacco di amido di riso. Un autentico toccasana per placare il prurito, rinfrescare la pelle e renderla più morbida. Fate sciogliere un po’ di amido di riso in una ciotola di acqua calda. Quando l’acqua si sarà raffreddata o sarà tiepida immergeteci alcune salviette in cotone  o di spugna e poi applicatele sulle gambe irritate, lasciando agire per un quarto d’ora.

Impacco freddo. Questo semplice impacco con acqua fredda può avere una grande efficacia per far sparire il prurito dalle gambe. Dovete solo bagnare in acqua fredda una salvietta o una spugna e poi applicarla sulla parte da trattare. Si lascia agire l’impacco per circa 20 minuti.

Bagno decongestionante. Un altro rimedio utile è un bagno in acqua fredda o appena tiepida in cui avrete sciolto amido di riso o farina d’avena. Riso e avena, potete anche usarli insieme, hanno proprietà decongestionanti e calmano il prurito. L’avena in particolare è un antinfiammatorio naturale.

Infine, per evitare prurito alle gambe, vi consigliamo di non fare il bagno o la doccia troppo caldi e nemmeno troppo lunghi.

LEGGI ANCHE: GAMBE GONFIE E DOLORANTI? IDEE EFFICACI

prurito gambe metodi naturali