Pediluvio magico, ecco perché dovresti metterci l’aceto prima di immergere i piedi, forse non sapevi che basta un solo ed economico prodotto per prevenire o risolvere tanti problemi.

Dedicarsi alla cura di sé é importante, ci serve per questioni si di igiene, ma anche per rilassare la mente e il corpo. Oggi ci concentriamo su una parte del corpo in particolare: i piedi. Forse non sapevi che dai piedi parte il benessere generale, ad ogni centimetro di esso infatti corrisponde una zona specifica del corpo, organi compresi. Ci sono massaggi specifici per curare o quanto meno migliorare alcune condizioni fisiche, ecco perché é giusto anche prendersene cura al meglio.

Pediluvio

Molte problematiche sono legate ai piedi, le più semplici riguardano anche disagi come ad esempio il cattivo odore ma anche batteri e funghi, proprio perché toccano terra spesso e sono costretti a stare chiusi nelle scarpe avvolti dalle calze, si crea un ambiente umido favorevole per questo fastidioso soggetto. Ne esistono di tanti purtroppo di funghi, tutti insopportabili ma tranquilli con un sistema semplice e veloce si può risolvere o prevenire il problema, l’aceto infatti in questo é un grande alleato funziona come antibatterico e antimicotico. Tra le tante altre qualità quest’ultimo può essere utile a lenire le infiammazioni o combattere il prurito causato da tanti fattori come allergie, disidratazione, secchezza micosi e squilibrio del ph.

 

curare i piedi

Come usare l’aceto a seconda del problema da risolvere

Per ricorrere ai ripari o semplicemente per evitare eventuali problemi fastidiosi o lunghi da risolvere, basta mettere in ammollo in acqua e aceto, come? Basta fare dei cicli regolari di pediluvio, differenti in modalità e durata a seconda del problema da risolvere. Se semplicemente volete prenire eventuali problemi, basta tenere i piedi in ammollo in 2 parti di acqua a temperatura ambiente e 1 di aceto per un paio di volte a settimana.

aceto di mele

Per contrastare cattivi odori o altre problematiche legate ai piedi

Nel caso invece dovete fare il pediluvio per risolvere i problemi legati al cattivo odore, basta immergere i piedi in 2 parti di acqua a temperatura ambiente e 1 di aceto per 20 minuti 3/4 volte a settimana.
In caso di micosi o funghi, la soluzione é per lo stesso quantitativo prima citato ma in acqua calda, per 30 minuti almeno 4 volte a settimana. (l’acqua calda permette di agire più in profondità)
Infine per trovare sollievo per il prurito scatenato dalle diverse problematiche sopra citate, immergete i piedi in metà dose di acqua calda e metà di aceto di mele. Potete ripetere la procedura anche ogni giorno per 30 minuti, funziona davvero vi basta provare.