Basta un bicchiere di vino bianco e i tuoi capelli ti ringrazieranno, incredibile il suo effetto nel tempo, altrettanto pazzesco é il risultato ottenuto pur avendo speso pochissimo.

I rimedi antichi si sa alla fine sono sempre i migliori. Anni a dietro non esistevano maschere o i prodotti di oggi per la cura del corpo, ecco perché ricorrevano a rimedi naturali che però vi garantiamo, hanno la stessa efficacia. Basta un bicchiere di vino bianco e i tuoi capelli ti ringrazieranno, incredibile il suo effetto nel tempo, ottenuto spendendo davvero pochissimo e non le solite cifre da capogiro a cui siamo abituati oggi.

capelli rovinati

Pensate mai alle vostre nonne? Vi ricordate com’era perfetta la loro pelle e i loro capelli? Eppure non spendavano soldi inutili in prodotti tanto costosi come quelli di oggi, si basavano su quelli semplici e naturali che avevano in casa. In questo caso parliamo dei capelli e di quanto l’aceto fa miracoli, basta fare un ciclo di questi impacchi e di certo otterrete un risultato strepitoso.

Come fare il trattamento con l’aceto, i consigli e le modalità

Per realizzare questo trattamento, iniziate col lavare i capelli con uno shampoo leggero, in questo caso quelli neutri sono i migliori, addirittura potete optare per quelli ultra delicati per bambini. Usate acqua tiepida per il lavaggio della cute e i capelli, troppo calda infatti, sfibra questi ultimi e li rende opachi. Preparate un composto di aceto e acqua proporzionato nello stesso quantitativo, date una bella mescolata.

aceto di vino bianco

Il quantitativo di aceto può variare a seconda delle esigenze, non va applicato da solo sempre diluito, potete però aumentare leggermente la dose rispetto all’acqua se avete capelli particolarmente grassi, senza esagerare, in quanto può risultare troppo aggressivo alterando addirittura il colore stesso dei capelli. In caso contrario diminuite la dose per evitare di seccarli troppo. Massaggiate il preparato sui capelli partendo dalla radice e lasciate agire per 10 minuti coprendo I capelli con una cuffia da doccia, dopodiché risciacquate solo con acqua e asciugata.

 

cura capelli

Benefici e varietà per rimediare all’odore

I benefici di questi tipo di impacco, sono moltissimi. Usare l’aceto infatti non solo da lucentezza ai capelli ma ne aumenta la corposità, ha un potere disinfettante, ristrutturante, antiforfora e sgrassante. Inoltre ne previene l’aridità e la caduta, li lascia morbidi e ne favorisce la crescita. L’unica pecca dell’aceto é l’odore pungente, che può tranquillamente essere smorzato con l’aggiunta di un pó di miele che darà anche molto nutrimento, oppure potete optare per il sidro di mele in sostituzione all’aceto che ha sicuramente un odore meno intenso.