Il governo ha stanziato un Bonus da 200 euro da non perdere! Non ha limiti di età, ne hanno diritto anche i pensionati, i lavoratori autonomi e dipendenti, addirittura i pensionati fino a 35 mila euro di reddito, insomma un provvedimento per contrastare l’inflazione.

In conferenza stampa il presidente del consiglio Mario Draghi, si rivolge a tutti illustrando un provvedimento che sarà erogato una tantum. Una misura che, ha spiegato il presidente, di sicuro aiuterà rivolgendosi a buona parte del popolo italiano, circa 28 milioni di cittadini.

bonus 200 euro

A questo punto tutti ci chiediamo come fare per ottenerlo, vi spiegheremo nello specifico tutto ciò che c’è da sapere in merito. Secondo quanto riporta Adnkronos, per quanto riguarda i pensionati il bonus da 200 euro contro il caro vita potrà essere erogato a luglio direttamente dall’INPS. Discorso differente invece, per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, ai quali arriverà direttamente in busta paga. Draghi ha specificato che saranno i datori di lavoro a distribuirlo ai dipendenti nei periodi tra giugno e luglio.

Mario Draghi

I cittadini italiani devono essere aiutati dice Draghi, questo bonus darà qualche piccola agevolazione

Per i lavoratori autonomi invece non è chiaro come verrà emesso il suddetto contributo, é infatti al vaglio degli addetti ai lavori lo studio su come verrà erogato. Come spiegato dal governo, questo provvedimento é stato preso per contrastare le conseguenze avute dalla guerra in Ucraina, saranno circa 28 milioni di italiani ad avere quest’evoluzione, in teoria servirà ad aiutare il caro prezzi che si dimezzerà sempre per quest’anno, dello 0,8% sull’aliquota previdenziale per i dipendenti pubblici inseriti in questa stessa fascia di reddito.

costi elettricità

In via eccezionale a causa della gurra in Ucraina, il bonus sociale sarà prolungato per aiutare le famiglie in difficoltà. Vi aiuteremo a pagare le bollette dice il presidente.

Draghi in via eccezionale ci dice ancora che il bonus sociale per aiutare le famiglie in difficoltà verrà prolungato per altri 3 mesi, per dare un aiuto sul pagamento di bollette, dato l’aumento dell’energia di questi mesi.