aereo bambini viaggio

In aereo con i bambini: consigli per un viaggio sereno. Tutto quello che bisogna sapere.

State per partire per le vacanze con tutta la famiglia e i bambini e prenderete l’aereo. Dopo avervi dato tutti i consigli pratici su come viaggiare in aereo con i bambini (le regole, i biglietti, il bagaglio e le modalità di viaggio), vi diamo qualche consiglio utile su come stare a bordo con i bambini.

Prima, vi ricordiamo che se viaggerete in Europa avrete bisogno del Green pass europeo, che è entrato in vigore il 1° luglio. Possono ottenerlo anche i bambini, i minorenni comunque seguono il pass dei genitori (se questi sono vaccinati nemmeno i figli devono sottoporsi a quarantena) e sotto i 6 anni non devono fare il tampone.

LEGGI ANCHE: VIAGGI IN AEREO IN EUROPA, LE NUOVE REGOLE SANITARIE

In aereo con i bambini: consigli per un viaggio sereno

aereo bambini viaggio

Dopo che vi siete informati bene sulle modalità di viaggio in aereo con i bambini e avete organizzato tutto, ecco alcuni consigli utili per volare sereni con i vostri figli.

Biglietti e documenti sono pronti, le valigie sono fatte, la casa è in ordine e sistemata per essere lasciata vuota alcuni giorni, avete dato il gatto a una persona di fiducia, mentre c’è chi verrà ad innaffiarvi le piante o avete trovato un’altra soluzione pratica. Ora dovete solo pensare al viaggio.

Il viaggio in aereo è impegnativo e può essere stressante tra trasferimenti verso l’aeroporto, attese al check-in e al gate, controlli e procedure d’imbarco. Dovete studiare tutto molto bene, preparandovi con largo anticipo e con strategie o piani B per le emergenze. Purtroppo l’inconveniente è sempre dietro l’angolo.

Per prima cosa dovete arrivare in aeroporto con largo anticipo, molto di più di quello normalmente consigliato. Le procedure di check-in dei bagagli, controllo dei documenti e di imbarco potrebbero essere più lunghe con i bambini. Trascorrendo molte ore in aeroporto, poi, i vostri bambini avranno sicuramente bisogno del bagno e di mangiare. Ai bagni pubblici e nei bar e ristoranti potreste trovare la fila.

Cosa portare e come comportarsi

Portate con voi una borsa con tutto l’occorrente per le esigenze del bambino e le possibili emergenze: cibo, acqua e succhi di frutta, qualche caramella, fazzolettini di carta, salviette imbevute, disinfettante per le mani, ricambi, mini-kit da pronto soccorso (disinfettante, cerotti, tachipirina, crema anti zanzare), qualche giocattolo per intrattenere i bambini.

Anche se nel bagaglio a mano non si possono portare confezioni di liquidi più grandi di 100 ml, sono concesse delle eccezioni per il biberon e il cibo dei neonati. Per i bambini più grandi date loro da bere in aeroporto prima si salire in aereo e acquistate acqua e succhi al duty free o nei bar dopo i controlli.

Durante il volo, intrattenete i bambini con i giochi che avete portato. Potete anche raccontare storie sui viaggi in aereo e sul luogo dove siete diretti. L’importante è farli sentire a loro agio e trasmettere loro serenità.

Vi ricordiamo anche che con l’emergenza sanitaria, sia in aeroporto che a bordo dell’aereo, dovrete osservare tutte le norme anti Covid-19: utilizzo delle mascherine, igienizzazione delle mani, distanziamento fisico.

LEGGI ANCHE: OTTENERE IL RIMBORSO DEL BIGLIETTO AEREO, COME E QUANDO

aereo bambini viaggio