Caro bollette ecco un bel piano di risparmio da 600 euro, mica male vediamo di che si tratta

Sabrina

Influencer - Esperti

Il caro bollette sta pesando sulle famiglie italiane oramai da mesi e per evitare il tracollo ecco un bel piano di risparmio da 600 euro: scopriamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Molte famiglie stanno risentendo non poco delle conseguenze generate dal conflitto in Ucraina che difatti ha portato ad un rincaro dei prezzi generalizzato che riguarda in particolar modo le materie energetiche. In questo contesto, è di fondamentale importanza sapere come fare a risparmiare ed evitare di finire in rovina.

Caro bollette ecco un bel piano di risparmio da 600 euro, mica male vediamo di che si tratta

Ecco un piano di risparmio da 600 euro che vi consentirà di contrastare in maniera incisiva i rialzi dei prezzi a cui si sta assistendo.

Caro bollette: ecco come risparmiare

Caro bollette ecco un bel piano di risparmio da 600 euro, mica male vediamo di che si tratta

Non tutti sanno che grazie a dei piccoli accorgimenti è possibile ottenere risparmi anche sostanziosi che di questi tempi fanno assolutamente comodo. A tal proposito, l’Ente pubblico di ricerca italiano Enea ha reso noto un elenco di comportamenti che potrebbe condurre ad un risparmio di 600 euro in bolletta. Tanto per cominciare, il consiglio è quello di spegnere anticipatamente i fornelli una volta buttata la pasta e che l’acqua torna a bollire. Successivamente procedete con il posizionare il coperchio sulla pentola e attendete che l’acqua si cuocia. Chiaramente si tratta di un processo più lungo rispetto a quello tradizionale ma sicuramente più economico.

Gli esperti inoltre consigliano di non trascorrere più di cinque minuti sotto la doccia. Trascorrendo meno di 7 minuti a lavarsi, si finisce per risparmiare fino a 252 euro. Si tratta dunque di una buona abitudine ma estremamente efficace che dovrebbe essere messa in pratica fin da subito se si vuole ottenere il risultato sperato.

Per ottenere un risparmio considerevole, inoltre, si suggerisce di acquistare le lampadine a Led. Queste costano un po’ di più delle altre tuttavia è anche vero che consentono di consumare meno energia. Sostituendo tutte le lampadine che sono presenti in casa, dunque i risparmi in bolletta saranno assicurati. In riferimento alle caldaie, infine, va detto che già il governo è intervenuto stabilendo che la temperatura non dovrà superare i 19 gradi. Oltre a ciò,  le caldaie per il riscaldamento saranno da avviare con 15 giorni di ritardo e l’accensione sarà ridotta di un’ora. Questo consentirà un risparmio di quasi 180 euro.

Impostazioni privacy