Pillola della pressione, non la dimenticate mai il rischio e troppo alto

Pillola della pressione, non la dimenticate mai il rischio e troppo alto e potrebbe anche diventare fatale. Attenzione anche agli orari.

Come ogni farmaco, anche la pillola che regola la pressione, ha ovviamente delle regole che vanno rispettate affinché il so utilizzo non divenga paradossalmente nocivo e talvolta fatale. I farmaci in genere, soprattutto quando ci troviamo di fronte a farmaci che si devono prender per lunghi periodi o per tutta la ita, devono essere presi tendenzialmente ad orario e tutti i giorni. Saltare un farmaco come quello per l’ipertensione, significherebbe arrecare dei danni all’organismo molto seri e talvolta tali da poter compromettere la vita stessa. Il fatto re di rischio, pertanto, è molto elevato quando un soggetto dimentica di prendere la pillola per la pressione.

Pillola della pressione, non la dimenticate mai il rischio e troppo alto

L’ipertensione è una delle patologie gravi di fronte alle quali non sempre ci si riesce a porre perchè spesso si manifesta in sordina senza prendere coscienza di soffrirne. Non sappiamo di essere soggetti ipertesi e quindi non ci curiamo e questo comporta fattori di rischio molto alti fino alla morte. Per i problemi cardiaci le cifre sono alte tato che si parla del circa 30%  in Italia di soggetti cardiopatici, circa 15 milioni di persone.

Cosa fare se si soffre di ipertensione?

Secondo i ricercatori medici, che hanno pubblicato i risultati del loro studio sul giornale Hypertension, non bisogna dimenticare di prendere la pillola dell’ipertensione ogni giorno. La dimenticanza può aumentare il rischio di attacchi di cuore anche del 42%, una percentuale molto alta. Dimenticare la pillola o non prenderla affatto è ugualmente pericoloso dato che i picchi pressori non verrebbero contenuti e si metterebbe a rischio il soggetto di morte prematura.  Ma cosa comporta la dimenticanza della piccola per l’ipertensione? Il continuo ciclo di sbandamenti dei valori arteriosi, che se oscillano troppo tra alto e basso, e questo nuoce alla salute.

Pressione bassa cronica, devi imparare a mangiare questa frutta 24072022 Nonsapeviche

I ricercatori di Glasgow invitano ora le autorità mediche inglesi a sollecitare i medici a sensibilizzare i loro pazienti sul corretto uso della pillola per l’ipertensione. Un fattore importante da tenere in considerazione è la predisposizione genetica, o altre patologie quali diabete, stress. Essenziale il monitoraggio del proprio stato di salute e i controlli periodici dagli specialisti approfondendo le eventuali situazioni con esami specifici. I controlli devono partire dai 20 anni di età come consigliano le linee guida sull’ipertensione e prevenzione cardiovascolare della SIIA (Società Italiana per l’Ipertensione Arteriosa).