L’assunzione della pillola anticoncezionale non può essere interrotta in maniera improvvisa. Molte donne sono ignare di questo e soprattutto non sanno a cosa serve veramente questo farmaco. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

La pillola anticoncezionale è un farmaco che nella maggior parte dei casi viene assunto dalle donne per impedire il concepimento. Esso viene assunto per via orale e quando si decide di sospenderlo non lo si può fare da un momento all’altro.

Lo sai che la pillola anticoncezionale non si può smettere da un momento all'altro e sai anche a cosa serve veramente?

Scopriamo insieme perchè il farmaco in esame non può essere sospeso all’improvviso e soprattutto a cosa serve realmente.

Pillola anticoncezionale: cos’è e perchè non va sospesa improvvisamente

Lo sai che la pillola anticoncezionale non si può smettere da un momento all'altro e sai anche a cosa serve veramente?

Quello in esame risulta essere uno dei metodi ormonali presenti in commercio e grazie ad un binomio tra estrogeni e progestinici è in grado di arrestare l’ovulazione e dunque modificare il ciclo mestruale. Ovviamente, una volta sospeso, tutto torna come prima e si può decidere anche di programmare una gravidanza. Trattandosi di un farmaco a tutti gli effetti, può dare vita ad una serie di sintomi. Tra i più diffusi ci sono:

E’ chiaro duqnue che l’assunzione deve avvenire non prima di aver sentito il parere del medico che valuterà la vostra condizione clinica e duqnue il vostro stato di salute. Ciò detto, i contraccettivi in esame si dividono in due tipologie: pillola combinata con estrogeni e progesterone o minipillola, contenete solo progesterone. Quest’ultimo caso è scelto dal ginecologo nel caso in cui la paziente soffra di obesità, patologie cardiovascolari o anche ipertensione. Al di là di questo, in genere, il farmaco in esame va assunto 1 volta al giorno e a partire dal primo giorno di ciclo mestruale. Bisogna poi proseguire per 21 giorni e a questi seguono 7 giorni di pausa durante i quali si verificano finte mestruazioni dovute al processo di sfaldamento della mucosa dell’utero.

A tal proposito, gli esperti consigliano di non interrompere mai la pillola anticoncezionale in anticipo. In tal caso, infatti, si può andare incontro a conseguenze sul fisico e sulla psiche. Sospendere un farmaco ormonale di fatti può generare un ritardo del ciclo mestruale, acne, cisti ovariche o infine cambiamenti d’umore improvvisi e depressione.