Si può morire per il troppo caldo, a cosa bisogna fare attenzione

Negli ultimi anni le stagioni estive sono state caratterizzate dalle altissime temperature, un caldo quasi infernale che nella peggiore delle ipotesi può condurre davvero la morte!

Ebbene sì, sembrerebbe essere impossibile ma è vero di caldo si può morire realmente nel momento in cui il corpo viene esposto ad alcuni tipi di stress in determinati tipi di condizione.

Morire di caldo si può - NonSapeviChe

Il caldo non conduce alla morte per definizione, ma in alcuni casi le altissime temperature possono contribuire considerevolmente a mettere in discussioni le condizioni di salute del singolo e in alcuni casi determinare anche dei malori con risvolti mortali.

Si può morire di caldo?

Una domanda la cui risposta sembra essere molto più completa di quanto in realtà possiamo immaginare, di certo numero di persone nel corso degli ultimi anni avranno notato una particolare fatica ad adattarsi all’andamento quotidiano del caldo soprattutto quando il termometro supera i 40 °. Temperature che il nostro corpo non riesce a tollerare poi così bene il caldo, dato che questo aiuta i vasi sanguigni ad essere ancor più dilatati, motivo per cui il cuore fa più fatica a pompare il sangue in tutto il corpo e quindi ci si può imbattere in fenomeni di versione bassa.

Morire di caldo si può - NonSapeviChe

In casi come questi si manifesta molto spesso un calo di pressione ho un collasso causato appunto come risposta da parte del corpo in un momento di estrema sofferenza, un momento molto delicato che nel peggiore dei casi può condurre davvero alla morte.

Quando il caldo causa la morte?

Il rischio di imbattersi in malori mortali durante le giornate di forte caldo dove le temperature medie superano addirittura i 40 ° è aumentato considerevolmente nel corso degli ultimi anni, soprattutto se consideriamo il fatto che tra l’undici e il 17 luglio del 2022 sono in Spagna sono state registrate 510 decessi causati appunto dal troppo caldo, un numero che si raddoppia in Portogallo dove le vittime sarebbero arrivate addirittura a 1000.

Le cause della morte correlate al caldo possono essere diverse e facciamo riferimento, comunque sia, a soggetti che hanno già del nel patologie pregresse e che assumono dei farmaci molto particolari che possono causale non poche problematiche durante le giornate con altissime temperature, come nel caso di pazienti che sono costretti ad assumere diuretici per favorire la perdita dei liquidi. In questo calderone rientrano anche pazienti che prendono farmaci contro l’ipertensione, la cui assunzione andrebbe rimodulata dal medico curante che conosce il caso clinico.

Morire di caldo si può - NonSapeviChe

A destare molta preoccupazione, motivo per cui i medici dovrebbero avere una particolare attenzione durante le stagioni estive dei propri pazienti, sono coloro che nel quotidiano effettuano trattamenti contro l’epilessia o malattia del Parkinson per i quali consigliabile utilizzare farmaci che riducono la sudorazione e che permettono al corpo di termoregolarsi.