Pressione bassa

Soffrire di pressione bassa è una condizione molto diffusa, soprattutto con il caldo: ecco quali sono i sintomi e i rimedi naturali per stare meglio.

La pressione bassa, o ipotensione, è una condizione a causa della quale i valori della pressione arteriosa sono inferiori alla normalità. Per normalità si intendono dei valori che siano pari o inferiori ai 120/80 mmHg.

Valori inferiori a questa soglia, generalmente uguali o al di sotto dei 60 mmHg per la sistolica, descrivono un soggetto ipoteso. Al di sotto di tale valore, l’ipotensione è considerata grave e associata ad un possibile collasso cardiocircolatorio. 

Scopriamo insieme quali sono i sintomi di questa condizione e quali sono, invece, i rimedi per sentirsi meglio!

Pressione bassa: dai sintomi ai rimedi

Pressione bassa

Al contrario dell’ipertensione, la pressione bassa non comporta gli stessi gravi rischi e riveste un’importanza clinica minore. Anche se i sintomi possono essere molto fastidiosi, spesso con un adeguato controllo medico questa situazione può essere completamente controllata.

I sintomi di questa condizione possono presentarsi improvvisamente e sopraggiungere direttamente in forma acuta, senza alcun preavviso. Tra i più comuni troviamo:

  • Sudorazione fredda
  • Vista offuscata
  • Sensazioni di vertigini o capogiro
  • Pelle d’oca
  • Debolezza e senso di affaticamento
  • Depressione
  • Difficoltà di concentramento

LEGGI ANCHE: Depressione: come riconoscerla e combatterla


I meno comuni, invece, sono legate ad altre patologie che spesso coesistono con questa condizione. E’ bene ricordare che spesso nei casi meno gravi in assenza di sintomi si preferisce sempre non intraprendere una terapia farmacologica.

Come alleviare i sintomi?

Spesso, in assenza di una patologia scatenante, gli episodi sporadici di ipotensione tendono a sparire da soli. Diversamente, è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico di fiducia.


LEGGI ANCHE: Deterioramento cognitivo: cos’è e quali sono i fattori di rischio


Ci sono alcuni accorgimenti che aiutano a migliorare questa condizione o a rendere i sintomi più tollerabili. Secondo gli esperti, infatti, è utile:

  • Bere tanta acqua
  • Evitare bruschi cambiamenti di posizione
  • Evitare farmaci che possano causare ipotensione
  • Cercare di non stare in piedi per troppo tempo
  • Non accavallare le gambe da seduti
  • Utilizzare calze contenitive in presenza di vene varicose
  • Applicare del ghiaccio sui polsi
  • Mangiare un pezzetto di liquirizia naturale e priva di zuccheri

Per quanto riguarda l’alimentazione, invece, sono sempre consigliate abbondanti quantità di frutta e verdura per evitare al meglio il rischio di disidratazione.

Pressione bassa