Regole condominiali, gli orari per il silenzio, i lavori, rumori nel cortile, tutto quello che c’e da sapere

Quando si vive in un condominio bisogna necessariamente rispettare anche gli altri condomini attenendosi a delle precise regole. Scopriamo insieme quali sono.

La vita in condominio richiede il rispetto di determinate regole pensate proprio per regolare i comportamenti stabilendo cosa si può e cosa non si può fare. Infatti, sono previsti precisi orari per il silenzio, come anche per i rumori in cortile per questo è molto importante essere a conoscenza di tutte le informazioni al riguardo.

Regole condominiali, gli orari per il silenzio, i lavori, rumori nel cortile, tutto quello che c'e da sapere

Alla luce di quanto appena detto, scopriamo insieme quali sono le regole che disciplinano la vita in condominio nel rispetto di tutti coloro che ci vivono.

Regole condominiali: ecco quali sono

Regole condominiali, gli orari per il silenzio, i lavori, rumori nel cortile, tutto quello che c'e da sapere

Non tutti sanno che ci sono degli orari precisi per svolgere alcune pratiche come, ad esempio, passare l’aspirapolvere o anche avviare al lavatrice. In questo modo, infatti, si intende tutelare al tranquillità di tutti i condomini e dunque è bene essere a conoscenza delle regole condominiali. In, genere, la fascia oraria durante la quale bisogna rispettare il silenzio va dalle 13 alle 16. Oltre a questa, c’è anche quella che va dalle 21 alle 8 del mattino.  Va da se che durante il periodo estivo è concesso anche fare un po’ più tardi: in linea di massima nessun vicino dovrebbe lamentarsi nel caso in cui si ascolti musica o si tenga una festa fino alle 23.

A tal proposito, a seconda di quanto stabilito dal regolamento di condominio, può capitare che si stabiliscano degli orari per il silenzio diversi per la settimana o per il week end. Di solito, infatti, il sabato e la domenica le persone vanno a letto più tardi e dunque ci si sveglia anche meno presto rispetto al resto della settimana. Va detto, poi, che le predette fasce orarie di silenzio devono essere rispettate anche dagli addetti ai lavori, sia che si tratti di interventi di carattere pubblico, sia privati. In linea generale, l’orario in cui è possibile procedere con i lavori va dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Infine, bisogna prestare molta attenzione anche a posizionare fiori e piante sul balcone. Quando il proprio regolamento condominiale non dice nulla al riguardo, in ogni caso, è bene sapere che in caso di incidenti a persone come a cose si risponderà penalmente del danno causato. Ad ogni modo, va precisato che molto spesso le regole condominiali si basano sul buon senso che dunque dovrebbe albergare in ciascuno di noi. In poche parole, nella gran parte dei casi potrebbe essere la nostra stessa capacità di discernimento a farci capire cosa è giusto e cosa è meno giusto fare.