Il carattere delle persone rivelato dal loro amore per i gatti: ecco cosa si è scoperto

Cani o gatti, da sempre il grande dilemma per chi ama gli animali… ma vi siete mai chiesti che “tipo di carattere” ha una persona che ama stare in compagnia di un gatto?

Sono moltissimi i luoghi comuni diffusi sui gatti e il loro carattere non sempre allegri e soprattutto molto diffidenti nei confronti dell’uomo, tanto da mostrare un atteggiamento indipendente, non fidelizzando il rapporto con il padrone bensì con l’ambiente che circonda questo animale… ma non sempre è così dato che esistono numerose eccezioni che per certi versi mettono in discussione anche la regola.

Persona gatto carattere - NonSapeviChe

I luoghi comuni, però, non esistono solo ed esclusivamente sul carattere del gatto dei per sé ma anche su quello dei padroni che decidono di adottarli.

Gatti uomo quali sono le connessioni caratteriali?

È abitudine di molte persone credere che la scelta di avere un animale domestico si riflette molto sul carattere della persona di base, in relazione anche alla vita come un gatto o con un cane. Un esempio pratico per capire quanto stiamo dicendo si riflette molto sul carattere dell’animale domestico, il cane tende ad essere molto amichevole ma comunque fedele al padrone tanto da seguirlo ovunque vada purché sia con lui; differentemente il gatto tende a manifestare un carattere più indipendente che non ama subire dei comandi e né tantomeno legarsi ad una singola persona, infatti, questo si lega principalmente all’ambiente dove abita piuttosto che alla persona con cui vive.

Persona gatto carattere - NonSapeviChe

Per capire ancora meglio quanto detto basti pensare ad una sostanziale differenza tra cane e gatto: il primo deve sempre seguire il padrone ovunque si trovi, il secondo predilige rimanere in casa anche quando la famiglia decide di fare una vacanza tanto da affidarlo alle cure di qualcuno che quotidianamente si preoccupi di controllare che la ciotola del cibo sia sempre piena la lettiera pulita.

Che carattere hanno i padroni dei gatti?

Se l’abitudine quella di credere che la scelta del proprio animale domestico si rifletta sul carattere che questo ha, allo stesso modo coloro che decidono di avere un atto in casa tendono ad avere delle affinità psicologiche con questo animale domestico.

A scriversi sulla questione e stata la dottoressa Emanuela Prato Previde nonché professoressa associata di psicologia, Dipartimento fisiopatologia Medico – Chirurgia e dei trapianti dell’Università degli Studi di Milano.

Persona gatto carattere - NonSapeviChe

In Particolar modo la dottoressa previde in relazione all’aspetto caratteriale padrone dei gatti, secondo quanto reso noto dal portale Focusjunior.it, ha lasciato la seguente dichiarazione: “Samuel D. Gosling, psicologo americano, ha somministrato un questionario di personalità (il Big Five questionnaire ) a un ampio campione proprietari di gatti e cani. Il questionario valuta 5 grandi dimensioni della personalità umana: nevroticismo, estroversione, apertura all’esperienza, amabilità e coscienziosità. Ha trovato che le persone “gatto” hanno punteggi più bassi di estroversione, amabilità e coscienziosità, e più alti in nevroticismo (instabilità emotiva) e apertura mentale rispetto alle persone da cane”.