Ecco perché non dovresti mai abbronzarti con una cicatrice

Dovresti sempre proteggere le tue cicatrici prima di esporti al sole e abbronzarti. Ecco il motivo e cosa rischi
Con le alte temperature e le lunghe giornate al mare viene inevitabile essere più esposti ai raggi del sole ed abbronzarsi. Per non correre rischi e proteggere la pelle è indispensabile proteggersi e mettere la crema solare per proteggersi dai raggi UV.
Questo è particolarmente vero se recentemente si è avuta una ferita e la pelle sta ancora tentando di cicatrizzarsi. Quando si hanno cicatrici il tessuto cicatriziale è molto più sensibile si raggi del sole della pelle normale. Anche in una giornata nuvolosa, l’esposizione al sole può essere davvero dannosa.

Abbronzarsi con le cicatrici, ecco perché devi proteggerle e non esporle al sole

Con l’esposizione al sole infatti le cicatrici posso scolorire, diventare più scure, o diventare ancora più visibili e antiestetiche. Quando si ha una cicatrice, il consiglio è dunque di nasconderla dal sole. Potete farlo indossando vestiti, ma anche utilizzando cerotti, creme solari a protezione molto alta, o creme curative.
Potete scegliere delle creme solari che siano adatte alle pelli sensibili, come quella della cicatrice. La protezione deve essere di protezione 30 o più elevata. Assicuratevi di utilizzare sempre le giuste quantità di crema. La protezione si deve utilizzare almeno due volte al giorno, soprattutto se si è stati tanto tempo in acqua o se si è sudato. Meglio dunque abbondare con la protezione per non rischiare di danneggiare la pelle.