La sabbia può fare male alla pelle? La risposta che stupisce

Pensi che la sabbia può fare male alla pelle? Beh possiamo dirvi che ha enormi benefici ma nasconde anche delle insidie che possono danneggiarci. Cosa ci dicono gli esperti in merito? Ecco la risposta che stupisce.

Il mare, il sole e la spiaggia, tutto quello che ci vuole per rilassare corpo e mente, godere dei suoi benefici é la cosa che dobbiamo fare tutti, non immaginate quanto questi elementi possono giovare al nostro organismo. Secondo gli esperti sono un vero toccasana per il corpo ma come ogni cosa, ci sono sempre pro e contro, in particolare oggi parleremo della sabbia, secondo voi può fare male alla pelle? La risposta degli esperti ci stupisce.

Pensi che la sabbia può fare male alla pelle? Beh possiamo dirvi che ha enormi benefici ma nasconde anche delle insidie che possono danneggiarci. Cosa ci dicono gli esperti in merito? Ecco la risposta che stupisce.

Tutti grandi e piccini giocano con la sabbia, ci si siede senza problemi, certo é piacevole oltre che divertente, infatti per il corpo é da considerare un vero toccasana, ma pare che non sia sempre così. A quanto pare oltre ai suoi benefici, nasconde delle insidie da non sottovalutare, che possono provocare al corpo non pochi danni e vi diciamo il perché.

I benefici della sabbia

Innanzittutto vi parleremo dei benefici della sabbia. Innazitutto la sabbia é da considerare un vero e proprio scrub naturale a costo zero, funge infatti da esoliante per eliminare le cellule morte, ma allo stesso tempo ne favorisce la rigenerazione, vi basterà massaggiare la sabbia sulla pelle mentre respirate l’aria pulita e benefica del mare. Se combinate poi questo massaggio alle onde andrete ad ottenere una vera e propria concentrazione di sali minerali e notevoli benefici per l’organismo.

Grazie a questi efficaci poteri benefici, chi soffre ad esempio di patologie della pelle, tipo la psoriasi o dermatite, noterà un notevole miglioramento. Inoltre la sabbia ha la potetente virtù di combattere reumatismi o artrite, in questo caso la sabbia deve essere calda, sdraiatevi e ricoprite il corpo, passati non più di 10 minuti, ripulitevi, noterete un grande miglioramento.

Attenzione alla sabbia!

Oltre ai benefici, ci sono ovviamente molte cose che dovete sapere. Quante volte noi mamme diciamo ai nostri figli di fare attenzione alla sabbia, sosteniamo che infatti é sporca e non ci sbagliamo del tutto. Anche gli esperti dopo averci detto quanto questa può fare bene, ci dicono di prestare attenzione a spiagge poco curate o libere, in quanto possono essere un maggiore rischio di imbattersi in germi e batteri di ogni tipo, oltre a virus e funghi e su alcune spiagge tropicali, addirittura si possono annidare piccoli parassiti.

bambini in spiaggia attenzione

Attraverso la sabbia infatti é possibile la trasmissione di patologie infettive e gravi conseguenze in alcuni casi, sia a livello cutaneo che all’organismo. Possono insorgere infatti dai rossori cutanei meno gravi alle infezioni interne, e per curarle é necessario ricorrere ad antibiotici. Prestate quindi soprattutto molta attenzione ai bambini, molti di questi danni possono essere accentuati anche dalla pelle bagnata che sfrega con la sabbia e il costume, quindi é meglio ricorrere ad un ricambio da effettuare più spesso per evitare danni.