Passate di pomodoro, scegliere le migliori seguendo queste indicazioni dettate da Altroconsumo.

Quando andiamo al supermercato sappiamo già cosa acquistare, un tot di questo ed un tot di quello, ma quando ci troviamo dinanzi agli scaffali che ci interessano restiamo, talvolta spiazzati dalla moltitudine di marche. Quali scegliere? Nella fattispecie, questo articolo punta l’attenzione sulla scelta delle passate di pomodoro e le relative marche su cui posare l’occhio.

come scegliere le passate di pomodoro
Passate di pomodoro, scegliere le migliori seguendo queste indicazioni dettate da Altroconsumo.

Secondo infatti una ricerca, dobbiamo seguire delle indicazioni per poter scegliere al meglio la passata di pomodoro che sappiamo bene ,essere uno dei condimenti principali dell’alimentazione quotidiana, soprattutto quando abbiamo in casa dei bambini che prediligono i primi piatti “rossi”.

Passate di pomodoro, scegliere le migliori

L’Italia è al secondo posta per quanto riguarda la produzione di pomodoro e relative conserve. Secondo un’indagine avviata da Altroconsumo, investigando qui e lì per capire la qualità del pomodoro e delle passate che ne vengono realizzate e per capire quale sia il prodotto da poter consigliare agli utenti, si è proceduto con una verifica su 28 conserve, 8 passate e 20 polpe di pomodoro prelevando i prodotti dai punti vendita e analizzandoli in  laboratorio prendendo in esame la qualità della materia prima, parliamo del rapporto degli zuccheri, il residuo ottico o secco, il pH e i livelli di acido lattico.

L’assenza delle muffe e la presenza possibile di impurità nonché il trattamento con pesticidi. È emerso che il sale non è aggiunto nel 50% delle polpe e nel 25% delle passate prese in esame; e che nel caso delle polpe tutti i campioni analizzati sono rientrati negli standard di legge per quanto riguarda il peso sgocciolato del pomodoro.

conservazione dei pomodori

Ma qual è la classifica delle etichette in base alla loro efficienza nel trattamento e nella produzione? Mutti, passata di pomodoro 700 g, 71 punti; Alce Nero, passata di pomodoro Bio 500 g, 71 pt; Petti, passata di pomodoro extrafine Il delicato 700 g, 69 pt; Le Conserve della Nonna, pomodoro dolce dell’Emilia Romagna 700 g, 67 pt; Cirio, passata verace 700 g, 67 pt; Valfrutta, passata fresca di giornata di pomodori italiani 700 g, 64 pt; La Torrente, passata di pomodoro tradizionale 700 g, 63 pt; Pomì, passata di pomodoro 700 g, 61 pt

Il test è stato effettuato no solo epr quanto riguarda l: Esselunga Polpa di pomodoro 3 x 400 g; CASAR Polpadoro finissima 3 x 400 g, DE RICA Polpa Pronta 100% italiano 3 x 400 g, VIVIVERDE COOP Polpa Di Pomodoro finissima Biologica 2 x 210 g E ORTOLINA Polpa finissima 3 x 400 g; infine, ALCE NERO Polpa di Pomodoro Bio 500 g e NATURASÌ Polpa di pomodoro Bio 2 x 400 g.