Vuoi sapere se si tratta di porri o verruche? Queste sono le differenze che non conosci. Ecco come riconoscere questi inestetismi della pelle

La pelle è sicuramente uno dei biglietti da visita più importanti per noi. Avere una pelle liscia e levigata aiuta sicuramente a sentirsi più a sui agio con sé stessi.  Per questo quando nella pelle spunta un inestetismo o una escrescenza, sebbene in molti casi si tratti di cose del tutto innocue, può essere motivo di imbarazzo e mettere davvero a disagio. Il primo passo è sicuramente chiedersi cosa sia quella protuberanza o quella pelle in più che è spuntata fuori dal nulla.

vuoi sapere se si tratta di porri o verruche, queste sono le differenze che non conosci 08062022 Nonsapeviche

Quando sul corpo spuntano fuori le antiestetiche e fastidiose escrescenze della pelle viene spontaneo chiedersi se si tratti di porri o di verruche e soprattutto pensare a come queste si possano eliminare. Questi “ciccioli di carne” possono spuntare in qualsiasi parte del corpo, ma soprattutto su mani e piedi. Molto spesso infatti nel tentare di identificare di cosa si tratti c’è chi le identifica in un modo e chi nell’altro. Ma chi ha ragione? Qual è la differenza tra porri e verruche?

Porri e Verrucche, ecco come distinguere questi inestetismi della pelle

vuoi sapere se si tratta di porri o verruche, queste sono le differenze che non conosci 08062022 Nonsapeviche

La risposta è entrambi. Porri o verruche infatti sono in sostanza sinonimo della stessa cosa. Per porri infatti ci si riferisce nel linguaggio comune ci si riferisce a diverse escrescenze della pelle, la maggior parte delle quali sono proprio le verruche, che invece è il modo scientifico di identificare l’infezione causata da uno dei papilloma virus che provoca queste protuberanze cutanee di forma semisferica.

Può essere però utilizzata la parola porro per riferirsi anche ai fibromi penduli, che invece si riferiscono alle escrescenze che compaiono invece nel collo, o sulle ascelle, o anche talvolta vicino agli occhi che si differenziano per avere forma allungata ed essere attaccati attraverso un sottile peduncolo.
In ogni caso quando compare un qualsiasi tipo di escrescenza della pelle è importante rivolgersi subito ad un dermatologo, che la possa analizzare, identificare correttamente e procedere subito a fornire una cura adeguata. Meglio non affidarsi mai al fai da te rischiando di incappare in errori. E’ importante inoltre rivolgersi al dermatologo non appena ci si rende conto di stare sviluppando l’escrescenza, in modo che questa possa essere curata e rimossa in modo molto più agevole.