Nei ecco quando dovete insospettirvi e andare al controllo prima di subito

I nei possono anche trasformarsi in melanoma, un tumore della pelle. Ecco come capire quali possono essere rischiosi

I nei non devono certamente preoccupare. E’ del tutto normale avere queste piccole macchie sulla pelle. C’è chi li ritiene un segno di bellezza, chi inestetismi, tutti però nel corso della vita abbiamo imparato a conviverci. Attenzione però. Il fatto che avere dei nei di per sé sia del tutto normale e non debba allarmare non significa che li si debba trascurare o che non li si debba tenere sotto controllo.

nei ecco quando dovete isospettirvi e andare al controllo prima di subito 31052022 - Nonsapeviche

Alcuni nei infatti potrebbero trasformarsi in melanomi, in tumori della pelle potenzialmente letali se non estirpati per tempo. Per questo è importante monitorare lo sviluppo dei propri nei e controllarli esaminandoli periodicamente per verificare se si tratta di macchie potenzialmente pericolose oppure del tutto normali. Per questo il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un dermatologo.

Analizzare i nei, ecco quando può essere un tumore della pelle

nei ecco quando dovete isospettirvi e andare al controllo prima di subito 31052022 - Nonsapeviche

E’ importante riuscire a riconoscere quali sono le caratteristiche di un normale neo, e quali nei invece devono portare a consultare subito un dermatologo. I nei normali intanto sono di piccole dimensioni, di colore marrone, e sono tondeggianti e hanno forma regolare.

I nei pericolosi invece hanno una forma diversa, irregolare e frastagliata. Cambia colore nel tempo, cresce, e da prurito. Se vi accorgete di nei già esistenti che crescono e assumono queste forme, oppure che sono di recente formazione, è importante andare da un dermatologo per verificarne la natura. Nei con forme frastagliate, bordi non definiti, cge sono asimmetrici, più grandi di un centimetro, con un colore non omogeneo ed uniforme devono sicuramente portare a immediati controlli. Attenzione inoltre se avete più di 100 nei, o se i nei prudono e vi creano dolore o sanguinamenti.

Sarà il dermatologo, tramite visita, a verificare la natura di tutti i vostri nei. In caso di melanoma maligno il neo verrà esportato quanto prima. E’ importante scoprirlo e agire per tempo per evitare che la malattia possa diffondersi e andare a toccare altre zone.

Per prevenire i melanomi è importante stare particolarmente attenti alle ore di esposizione al sole. Evitare i raggi solari durante le ore più calde, e non dimenticare di mettere la protezione solare ogni volta che si sta sotto il sole, oltre a tenere sotto controllo i propri nei, sono la migliore prevenzione contro i melanomi.