I dati in possesso dicono che il melanoma è una tipologia di tumore in continuo aumento. Scopriamo insieme perchè e in che modo è possibile agire per interrompere questo andamento. Ecco cosa dice lo studio pubblicato sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology.

Il melanoma è un tumore di tipo maligno che interessa la pelle e che prende origine dalle melanociti, delle particolari cellule. In poche parole, interessa tutto il corpo in quanto la cute si estende su tutta la sua superficie.

Melanoma in aumento significativo, negli ultimi anni ecco cosa sta succedendo

A tal proposito, uno studio condotto dal Melanoma Unit dell’Istituto Dermopatico dell’Immacolata, ha messo in luce il motivo per cui si sta assistendo da diversi anni a questa parte ad un aumento delle diagnosi di Melanoma.

Melanoma: ecco perchè stanno aumentando i casi

Melanoma in aumento significativo, negli ultimi anni ecco cosa sta succedendo

Il motivo per cui si è verificato un aumento di questa tipologia di tumore risulterebbe la pandemia da covid. Di fatti, il virus soprattutto all’inizio ha comportato la cancellazione di importanti screening che in molti casi aiutano a identificare la malattia in fase iniziale e dunque risultano essere fondamentali per l’attuazione di un’efficace prevenzione.

Questo, in particolare, è stato evidenziato dallo studio condotto dai ricercatori della Melanoma Unit dell’Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma, con a capo Francesco Ricci.

Tra gennaio e giugno del 2021 sono stati registrati quasi 300 casi di melanoma che indicano una riduzione dei casi rispetto a prima tuttavia questi sono risultati ad uno stato già molto avanzato se paragonato a quanto avveniva nel periodo pre-covid.

Tali dati, comunque, possono essere spiegati alla luce di una pratica abbastanza diffusa durante la pandemia di ritardare gli esami di screening volti a identificare eventuale presenza di tumori in fase iniziale. Si è trattato dunque di una generale sottovalutazione della gravità della malattia che ha inevitabilmente portato a registrare diagnosi più severe.

Ovviamente, così come hanno sottolineato i ricercatori che hanno condotto lo studio, non si può parlare ancora di conseguenze particolarmente gravi sui pazienti affetti da questo tipo di malattia, tuttavia, è bene evitare di ritardare ancora gli importanti esami che si effettuano in questi casi per poter agire in maniere più efficace e duqnue ottenere una prognosi più favorevole.

Melanoma in aumento significativo, negli ultimi anni ecco cosa sta succedendo