Se hai inviato una mail sbagliata non ti allarmare. Ecco come devi fare per rimediare e annullare l’operazione

Quante volte vi è capitato di inviare una mail e accorgervi di avere sbagliato? Avete inviato la mail alla persona sbagliata, avete fatto errori di battitura o refusi, oppure semplicemente vi siete pentiti di quello che avete scritto. Può essere un momento di vero panico, soprattutto se si pensa che spesso le mail sono relative a comunicazioni formali, come per esempio questioni lavorative, o di studio, o burocratiche.

Hai inviato una mail per errore? Ecco come recuperarla prima di fare danni 21052022

Niente paura. Esiste un modo per rimediare subito alla questione se davvero vi rendete conto subito di avere mandato una mail sbagliata e volete cancellare il tutto. Ecco come dovete fare per far si che la posta torni indietro al mittente.

Hai inviato una mail sbagliata? Ecco come fare per rimediare

Hai inviato una mail per errore? Ecco come recuperarla prima di fare danni 21052022

Se avete inviato una mail con Office 365 o Microsoft Exchange potreste avere un piccolo problema: il destinatario deve utilizzare gli stessi sistemi. In caso sia così, e il ricevente non abbia ancora letto la posta, potete andare nella cartella di posta inviata e, dopo avere trovato il messaggio scritto, cercare la sezione “Azioni” e selezionare “Richiama Messaggio”. Qui potrete modificarla a vostro piacimento oppure cancellarla definitivamente.

Se state utilizzando Outlook in versione web, dovrete invece prima fare un passaggio. Dopo avere cliccato sull’icona delle impostazioni, vi basterà andare su  “Visualizza tutte le impostazioni di Outlook” e poi su “Componi e rispondi”. Dopo aver selezionato “Annulla invio”, dovrete scegliere quanti secondi (al massimo 10) avrete per richiamare indietro il messaggio. Come vedete avrete davvero poco tempo per realizzare di avere fatto un errore e potere rimediare.

Anche utilizzando Gmail, dovrete prima assicurarvi di avere impostato la funzione che vi consente di richiamare il vostro messaggio. Vi basterà aprire sul browser il vostro account Gmail, andare anche qui nelle impostazioni e selezionare la voce “Visualizza tutte le impostazioni. Nella sezione “Generali” troverete l’opzione “Periodo dell’annullamento dell’invio”. Anche in questo caso avrete 30 secondi per cancellare il messaggio inviato.

In questo modo comparirà l’opzione annulla. Su Gmail potrete inoltre attivare la funzione di conferma dell’invio, dove vi si chiederà se volete effettivamente inviare un messaggio, che può comunque rivelarsi molto utile in caso di errore. Ad ogni modo è importante sottolineare che bisogna davvero agire rapidamente, ed è quindi sempre meglio leggere con cura e assicurarsi che il messaggio inviato sia assolutamente corretto e privo di errori.