Ecco quale frutta ha meno zuccheri e devi privilegiare se sei a dieta o hai il diabete: la lista ti sorprenderà.

La frutta è davvero indispensabile da inserire nella nostra dieta. Il nostro organismo ha bisogno delle tante proprietà nutritive presenti nella frutta. In ogni regime alimentare la frutta non può davvero mancare se si vuole avere una alimentazione equilibrata.

ecco la frutta con meno calorie da prediligere se volgiamo dimagrire

Attenzione però: non tutti i frutti sono uguali. E’ importante si fare il pieno di vitamine, ma senza esagerare con gli zuccheri che ingeriamo. Anche per questo è importante conoscere quali sia la frutta più o meno ricca di zuccheri. Conoscere queste informazioni è molto importante anche per chi soffre di diabete e ha bisogno costante di controllare quali zuccheri ingerisce.

La frutta più o meno zuccherata: ecco cosa scegliere se si è a dieta

ecco la frutta con meno calorie da prediligere se volgiamo dimagrire

Andiamo a vedere quali sono i frutti con minore quantità di zuccheri. Prima è il caso di capire cosa significhi avere pochi o tanti zuccheri. Sono considerati frutti con poco zucchero quelli che hanno dai 4 ai 6 grammi di zucchero per 100 grammi di polpa. I frutti che invece hanno tra i 6 e i 10 grammi di zucchero nella polpa sono invece di valore medio, mentre i frutti ricchi di zucchero sono quelli che superano i 10 grammi per 100 grammi di polpa.

Fatta questa premessa, tra la frutta con pochi zuccheri c’è sicuramente il lampone. Con 4,4 gr di zuccheri per una porzione di 100gr, rappresentano un’ottima alternativa se dovete tenere sotto controllo la vostra quantità di zuccheri. Simile quantità di zuccheri per le more, con 4,9 zuccheri per 100 gr di frutta.  Sullo stesso livello anche le fragole, con 4,8 gr. di zucchero. I frutti di bosco sono insomma davvero ottimi nella vostra dieta.

Tra i frutti che si trovano nella fascia tra i 5 e i 10 gr, e quindi quella con contenuto medio di zucchero,  si trovano anguria, con 6,2 gr, pompelmo, leggermente più zuccherato con 6,9. Poi ancora melone (7,8 gr) pesca (8,4 gr) e kiwi (8,9 gr). Al limite invece, per un soffio non appartenenti alla fascia con alto contenuto di zuccheri ananas e pera, rispettivamente con 9,3 e 9,8.

Nell’ultima categoria rientrano i frutti che invece hanno una alta quantità di zucchero, corrispondente ad un valore superiore ai 10 gr per 100 gr di polpa. A sorpresa rientra in questa categoria la mela, che ha un valore di 10,3 con la buccia, che scende a 10,1 senza buccia. 10.5 per il mandarino. Poi ancora banana (12,2 gr), melagrana (14 gr), mango (14,8 gr), caco (15,2 gr). Arriviamo ai tre frutti più zuccherini della nostra lista, l’uva, con 15,5 gr, il fico (16,3 gr) e il frutto in assoluto più zuccherato, i datteri (66,4 gr)