Una nuova ricerca ha trovato il modo di capire se ti sta dicendo la verità oppure è una bugia. Ecco come devi fare

Quante volte avere sperato di riuscire esattamente a capire se chi avevate di fronte vi stesse o meno mentendo? Adesso grazie alla scienza è possibile. Già in passato la scienza aveva provato a smascherare i bugiardi, provando a a cogliere dei segnali comuni che potessero indicare che la cosa detta non fosse vera o meno.

Adesso una ricerca sembrerebbe avere scoperto un metodo particolarmente efficace per sapere riconoscere una bugia. Cari Pinocchi, preparatevi ad essere smascherati.

La nuova ricerca smaschera i bugiardi: ecco come fare per capire se sta dicendo la verità

Il campione utilizzato per l’esperimento è stato particolarmente folto, di 164 persone. Secondo questa ricerca, portata avanti dal team di ricerca dell’Università di Portsmouth, nel Regno Unito, riuscire a smascherare un bugiardo non sarebbe poi troppo difficile: basta distrarlo mentre sta parlando. Per dire una bugia infatti bisogna pensare a quello che si sta dicendo. Bisogna avere il tempo e la lucidità di inventare i dettagli, una cosa che richiede davvero uno sforzo mentale. Quando non si lascia l’opportunità di poterci pensare troppo, è probabile che la bugia diventi molto meno plausibile alle nostre orecchie.

Secondo lo studio, pubblicato su sull’International Journal of Psychology & Behaviour Analysis, trovando il modo di distrarre il sospetto bugiardo, magari facendogli svolgere un altro compito mentre parla, potrebbe far capire se sta o meno mentendo.

Ai partecipanti del test è infatti stato chiesto di esprimere la propria opinione su alcune notizie. In seguito sono stati divisi in due gruppi. Uno dei quali doveva dire una bugia, mentre l’altro il loro reale pensiero. Il compito secondario assegnato è stato ricordare il numero di targa, e ad un terzo dei partecipanti era stato detto che saperlo svolgere era di vitale importanza.

Il risultato ha mostrato come chi svolgeva il compito secondario risultava meno credibile e plausibile nella sua bugia. E’ necessario però che il compito venga svolto con attenzione e che non venga trascurato. Per questo gli si può chiedere di fare un compito dal quale non può sfuggire, come per esempio afferrare un oggetto. Ovviamente è da tenere in conto che alcune persone hanno maggiori capacità di mentire rispetto ad altre. Distrarre l’interlocutore però può essere davvero un ottimo modo per riuscire a capire se effettivamente quello che vi sta dicendo sia la verità oppure una bugia.