Il riposo è essenziale alla salute del nostro organismo. Se soffri di insonnia prova a mangiare questi alimenti

Un riposo rigenerante è essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo. Dormire poco, o dormire male impatta davvero moltissimo nella vita di tutti i giorni e non ci permette di svolgere le normali attività della nostra vita quotidiana al massimo. Non dormire provoca stanchezza, sonnolenza, irritabilità…diventa davvero difficile “funzionare”.

soffri di insonnia ecco i  10 cibi che ti faranno dormire sonni profondi

Ci sono degli alimenti che possono davvero aiutare, combattendo l’insonnia e favorendo il rilassamento e il riposo del nostro organismo. Ecco quali sono i migliori cibi da utilizzare in caso non riusciate ad addormentarvi.

Ci sono infatti dei cibi che, stimolando la produzione di melatonina, che aiuta a regolare il ciclo sonno-veglia, aiutano a combattere i disturbi del sonno. Per chi soffre d’insonnia è consigliata una dieta ricca di fibre, che aiuterebbe ad allungare la fase di sonno. E’ importante assumere vitamine e sali minerali, e bere regolarmente per non disidratarsi. Anche i cibi ricchi di magnesio possono aiutare a rilassarsi e quindi favorire il sonno.

Soffri di disturbi di sonno? Ecco quali sono i cibi che fanno per te

soffri di insonnia ecco i  10 cibi che ti faranno dormire sonni profondi

Tra i cibi consigliati per favorire il sonno c’è l’albicocca, frutto ricco di potassio e magnesio e per questo ottimo calmante contro ansia e nervosismo. D’estate aiuta anche a mantenersi idratati, essendo un frutto ricco d’acqua. L’avena è grande fonte di melatonina e per questo molto indicata per chi soffre d’insonnia. Contiene anche calcio, magnesio e sali minerali ed è per questo un ottimo rilassante. Anche la banana è un ottimo rimedio per chi ha difficoltà a dormire. Contiene tutti i nutrienti necessari ad un sonno rigenerante.

Viramine, magnesio, potassio, priptofano lo rendono davvero un ottimo calmante e un buon rimedio per l’umore, visto che stimola la produzione di seratonina. Poi ancora le ciliegie, ricche di magnesio, ottime contro l’ansia notturna, il kiwi, che contiene antiossidanti che aiutano contro lo stress. Anche la lattuga ha effetti sedativi, grazie al lactucarium, sostanza rilassante. E’ inoltre ottima per l’idratazione del corpo. Sono ricche di magnesio, e quindi perfette per il riposo, anche le mandorle e le noci (queste ultime aiutano inoltre il livello di melatonina). Tra i frutti che conciliano il sonno ci sono anche le pesche. Mangiare riso a cena sarebbe ottimo per il riposo. Aumenterebbe infatti il livello di triptofano, una proteina in grado di stimolare la serotonina.

E’ comunque consigliato non fare pasti troppo abbondanti e mangiare alimenti leggeri per non ostacolare il riposo. Per questo anche il pesce rientra gli alimenti che possono incentivare un migliore riposo. Non vi resta che integrare questi cibi nella vostra dieta, ricordandovi di consultare un medico se i vostri disturbi di sonno dovessero diventare troppo debilitanti