In arrivo delle importantissime novità in merito agli autovelox presenti in Italia, a quanto pare sarà sempre più difficile sfuggire alla multa che arriva in automatico dopo la foto scattata dal macchinario.

Nel corso degli anni il Codice della Strata ha subito numerose variazioni e aggiornamenti, così come nel campo della ricerca di coloro che commettono inflazioni con eccesso di velocità soprattutto nel momento in cui si trovano in strade a scorrimento veloce come, appunto, le autostrade.

Autovelox multe novità - NonSapeviChe

L’impiego dell’autovelox, infatti, ha fornito un contributo molto importante alle forze dell’ordine che hanno provveduto a mettere in atto numerose multe per eccesso di velocità, grazie alla fotografica della targa che scatta nel momento in cui questo registra l’eccesso in atto.

In arrivo novità sulla multa dell’autovelox

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, l’azione dell’autovelox ha permesso di scoraggiare in molti casi la cattiva condotta degli automobilisti nel tentativo di fare in modo che questi rispettassero i limiti imposti dalla legge, considerando che in autostrada in Italia questo limite di 130 km/h.

Autovelox multe novità - NonSapeviChe

La presenza dell’autovelox, sempre segnalata lungo il percorso, ha lo scopo di controllare il traffico e quindi cogliere sul fatto gli automobilisti che guidano superando il limite prestabilito. Al fine di scoraggiare ulteriormente una condotta errata troviamo un’importante novità che metterà gli automobilisti nelle condizioni di non eludere in alcun modo l’autovelox e quindi evitare la fatidica multa.

Ecco perché non sarà più possibile evitare la multa da autovelox

Una nuova innovazione tecnologia metterà seriamente in difficoltà gli automobilisti che vorranno eludere l’autovelox nel tentativo di evitare la multa. In molti casi, dunque, è possibile notare come numerosi automobilisti nel vedere la tabella che segnala la presenza dell’autovelox provvedono a rallentare, nel tentativo di non far registrare la velocità a cui viaggiavano precedentemente, mettendo a segno un’azione che li salvi dalla multa.

Autovelox multe novità - NonSapeviChe

Questo escamotage, dunque, non potrà essere messo in atto, dato che gli autovelox di nuova generazione riescono a cogliere più nel profondo le auto in corsa e rivelare eventuali frenate precedenti nel tentativo di rallentare quasi sul momento, fotografando quindi ugualmente il mezzo e facendo in modo che la multa arrivi a colui che ha messo in atto l’inflazione.

L’impiego di tali autovelox, attualmente, è attiva solo in Spagna ma ben presto potrebbe arrivare anche in Italia entro, magari, il 2023.