Da oggi la residenza la puoi cambiare online direttamente da casa

Dal 27 Aprile il cambio di residenza si può chiedere comodamente online. Ecco le istruzioni per sapere come devi fare

Ormai da tempo la pubblica amministrazione sta cercando di agevolare i cittadini semplificando quelli che sono i loro servizi e digitalizzando la maggior parte delle procedure. Sono lontani i tempi del cartaceo, ormai praticamente tutto viene gestito in via telematica. Questo per facilitare e snellire le operazioni, evitare lunghe code e attese infinite, e soprattutto far si che il cliente possa sbrigare la procedura il più rapidamente possibile.

da oggi la residenza la puoi cambiare online direttamente da casa

Questo avviene anche per il cambio di residenza. Come tutti sanno infatti quando ci si trasferisce in una nuova abitazione bisogna darne comunicazione all’anagrafe del comune. Una procedura che sino a poco tempo fa richiedeva la presenza fisica e qualche grattacapo di troppo al cittadino. Adesso invece sarà possibile svolgere le operazioni in modo semplice e rapido.

Cambio di residenza, da oggi si può chiedere online: come fare

da oggi la residenza la puoi cambiare online direttamente da casa

E’ infatti attivo un nuovo servizio sul portale dell’Anagrafe nazionale popolazione residente. Dal 27 Aprile il cambio di residenza può essere richiesto dal cittadino direttamente in via telematica, interamente online, sia per quanto riguarda il cambio di residenza e dimora da un comune italiano all’altro ma anche per quanto riguarda i cittadini all’estero iscritti all’Aire che devono rimpatriare.

Si può accedere al nuovo servizio tramite l’apposita sezione del portale dell’Anagrafe nazionale popolazione residente consultabile sul sito www.anagrafenazionale.interno.it. Attraverso questa piattaforma, che da Febbraio ha messo in comunicazione tutti i comuni, può essere chiesto il cambio di residenza.

Per farlo basterà accedere all’area del portale dell’Anagrafe riservata ai servizi del cittadino. Per l’accesso verrà richiesto l’utilizzo dell’identità digitale (Carta d’identità elettronica, Spid o Cns). Bisogna quindi accertarsi di avere un riconoscimento di identità digitale per iniziare la procedura. Dopo di che verrà chiesto di compilare una richiesta anagrafica per sé, ed eventualmente per il resto dei membri del nucleo familiare che richiede il cambio di residenza. Questa andrà inviata in automatico al comune di competenza, seguendo le istruzioni che verranno date nell’area del servizio.

Dal portale si potrà monitorare e seguire in ogni momento lo stato della richiesta, verificando in prima persona l’effettivo avvenuto cambio di residenza. Verrà inoltre chiesto di indicare una mail tramite cui ricevere gli aggiornamenti, che verrà appunto utilizzata per controllare lo stato delle operazioni. In questo modo sarà davvero semplicissimo fare il cambio di residenza