Devi aprire una bottiglia di vino ma non hai un cavatappi? ecco come fare

Può capitare di restare senza cavatappi e dovere aprire una bottiglia di vino. Ecco i metodi alternativi perfettamente efficienti

Avete fatto un pic-nic in campagna ma avete dimenticato il cavatappi a casa e non sapete come aprire la vostra bottiglia di vino? Avete appena traslocato, volete gustarvi un bicchiere di vino per cena ma non vi ricordate dove avete messo l’apribottiglie? Il vostro cavatappi si è appena rotto? Capita davvero spesso di dovere aprire una bottiglia di vino ma di non avere l’apposito strumento, il cavatappi, pronto all’utilizzo.

devi aprire una bottiglia di vino? ma non hai un cavatappi ?ecco come fare

Niente paura però. Ci sono dei metodi che posso tranquillamente farvi aprire la vostra bottiglia e fare perfettamente le veci dell’apposito strumento. Ecco quali.

Non avete un cavatappi? Ecco metodi alternativi per aprire la vostra bottiglia

devi aprire una bottiglia di vino? ma non hai un cavatappi ?ecco come fare

Il primo strumento che potete utilizzare come cavatappi è una semplice chiave. Una volta che siete riusciti ad inserirla sufficientemente nel tappo, in modo inclinato, vi basterà ruotarla e utilizzarla proprio come un cavatappi. Forse meno pratico, ma altrettanto efficace.

Un altro strumento che potete utilizzare è un classico martello da carpentiere e chiodi. Inserite i chiodi nel tappo di sughero, e fate leva con la parte posteriore del martello (dopo che avrete incastrato i chiodi nella sua estremità), proprio come se doveste togliere un chiodo dal muro. con i chiodi verrà via anche il tappo.

Un metodo, al quale però bisogna prestare particolare attenzione per evitare di farsi male, è utilizzare un accendino. Scaldando il collo della bottiglia infatti si scalderà anche l’aria all’interno della stessa, che espandendosi farà saltare il tappo.

Potete utilizzare anche una vita e la pinza. Mettendo la vite nei tappo, e tirando col pinza il vostro vino dovrebbe stapparsi senza troppi problemi.

Un altro metodo è utilizzare un cucchiaio. Questa volta il tappo non dovrà essere tolto fiori, ma spinto dentro la bottiglia. Non l’ideale per gli intenditori di vini, ma a mali estremi…

Anche il coltello può essere utilizzato per aprire la vostra bottiglia. Questo va infilati nel tappo sino a fare uscire la lama sul fondo. Poi tenendo fermi il coltello bisogna far ruotare velocemente la bottiglia, e il gioco è fatto. Anche in questo caso bisogna prestare particolare attenzione onde evitare di farsi male.

Con questi semplici trucchi potrete riuscire in modo semplice e veloce a rimediare all’assenza di un cavatappi e ad aprire la vostra bottiglia di vino.