Il freddo, gli sbalzi di temperatura, l’umidità , lo smog, tutti questi fattori non fanno bene alla salute dei capelli, che diventano fragili e visibilmente rovinati.

L’inverno e l’umidità non sono proprio i migliori amici dei nostri capelli, per questo la nostra chioma può apparire fragile e molto rovinata. I capelli sembrano più secchi e aridi, anche se proviamo a domarli in tutti i modi. Quando si presentano così, vuol dire che non ricevono da parte nostra le dovute attenzioni per farli tornare belli e in salute.

[caption id="attachment_40952" align="aligncenter" width="1280"]Capelli secchi Capelli secchi e sfibrati[/caption]

Quando i capelli sono spenti di lucentezza e il colore sembra opaco, vuol dire che hanno bisogno di nutrimento e che continuiamo a stressarli e a danneggiarli con cattive abitudini, aggiunte a stress, fattori atmosferici e agenti esterni, l’uso di asciugacapelli e piastre, le tinte, i prodotti chimici contenuti nei detergenti: tutti questi concorrono ad aumentarne l’effetto crespo. Non solo, diventano fragili e tendono a cadere, ritardando anche la ricrescita. Come rimediare?

Capelli rovinati, come farli tornare in salute

[caption id="attachment_40954" align="aligncenter" width="740"]Cura dei capelli Cura dei capelli[/caption]

Per rigenerare la chioma e prendersene cura, ci sono diversi prodotti professionali acquistabili nei negozi specializzati oppure si possono provare dei rimedi più economici e casalinghi ugualmente efficaci.

LEGGI ANCHE >>> Per il capelli il sale grosso è un vero toccasana: ecco come utilizzarlo

Innanzitutto, per avere capelli morbidi e lucenti bisogna seguire dei piccoli ed essenziali accorgimenti come quello di non sottoporli a lavaggi frequenti e aggressivi, trattarli con il balsamo, pettinarli con spazzole a denti larghi per non spezzarli ed evitare le tinte e le colorazioni con prodotti chimici. Se vogliamo, o dobbiamo, tingerli per forza, allora possiamo optare per prodotti naturali.

Per la ricrescita dei capelli invece è bene pensare all’alimentazione, puntando su cibi ricchi di minerali e di vitamine in grado di apportare il giusto benessere necessario alle cellule dell’organismo. Un altro modo per contribuire alla stimolazione dei follicoli è praticare dei massaggi delicati e rilassanti al cuoio capelluto.

LEGGI ANCHE >>> Caduta di capelli nelle adolescenti, ecco cosa sta succedendo

Un buon modo per proteggere i capelli è anche quello di applicare delle maschere rigeneranti preparate in casa con ingredienti naturali, come quella a base di tuorlo d’uovo, oppure usare l’olio d’oliva per gli impacchi. L’effetto crespo, poi, si può contrastare con oli come quello di Jojoba, di mandorle, di cocco, di Argan, ma anche con i semi di lino e il burro di Karité.