Solo tre giorni per dimagrire, ecco come è possibile. Cosa bisogna sapere.

Durante le vacanze estive c’è chi ha fatto tanto sport e movimento e ha guadagnato un’ottima forma e chi invece tra cene, aperitivi, pranzi al mare o nei rifugi di montagna ha esagerato con le prelibatezze e ha messo su qualche chilo di troppo.

Prima di riprendere a pieno ritmo le attività autunnali, tra lavoro e studio, impegni sociali e lezioni in palestra, può essere utile una dieta che aiuti a perdere peso e a liberare l’organismo dalle tossine accumulate.

Per raggiungere questo obiettivo ci possono aiutare due alimenti fondamentali e sani. Ecco cosa bisogna sapere.

LEGGI ANCHE: NON È VERO CHE LA SAUNA FA DIMAGRIRE

Solo tre giorni per dimagrire: come è possibile

tre giorni dimagrire

Lo ammettiamo, tre giorni per dimagrire sono davvero pochi, soprattutto se dovete perdere diversi chili. La dieta che vi segnaliamo, tuttavia, può aiutarvi a iniziare un percorso verso il dimagrimento e soprattutto a disintossicarvi, grazie a un alimento che ha un potente effetto detox, l’ananas.

Va precisato, anche in questo caso, che l’ananas non fa dimagrire di per sé ma è un alimento ricco di acqua, vitamine e sali minerali, con pochissime calorie, che aiuta a smaltire i liquidi in eccesso. Dunque è un valido alleato contro ritenzione idrica e cellulite. Non è un caso se l’ananas è alla base di numerose creme e trattamenti contro gli odiati cuscinetti.

Questo frutto sano e saporito, inoltre, aiuta a ridurre le infiammazioni e ha proprietà antiossidanti. Pertanto è un alimento importante nel contrastare i radicali liberi, resonsabili dell’invecchiamento precoce e delle malattie cardiovascolari. Tutto merito della bromelina, contenuta nell’ananas.

Proprio grazie a queste qualità, l’ananas è un alimento fondamentale per la dieta e un ottimo punto di partenza per “pulire” l’organismo dalle tossine e avviare un processo di riduzione del peso. Unito al tonno, alle sue proteine e antiossidanti, poi, è un ottimo modo per dire addio a cattive abitudini alimentari e tornare sulla buona strada di un’alimentazione corretta.

La dieta dei tre giorni

Quella che segue è una dieta di massima, con alcuni consigli per aiutarvi a dimagrire ma che non costituiscono un parere medico. Come abbiamo detto è solo per disintossicarvi, per aiutarvi a iniziare un nuovo percorso alimentare e perdere solo pochi chili. Per una dieta vera e propria dovete rivolgervi a un nutrizionista esperto.

In questa dieta di tre giorni disintossicante, potete iniziare la giornata con una colazione a base di due fette di ananas e due fette di pane integrale oppure uno yogurt al posto del pane, a vostra scelta, accompagnati da tè o caffè non zuccherati per darvi l’energia per la giornata.

A pranzo preparatevi un’insalata fresca con verdure a piacere e 160 grammi di tonno (una scatoletta normale), preferibilmente al naturale. Condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (da preferire all’olio della scatoletta di tonno). In alternativa potete preparavi del petto di tacchino (200 grammi) cotto alla piastra da accompagnare con un’insalata di lattuga e pomodori, oppure con verdure bollite. Al posto della carne potete scegliere del merluzzo fresco cotto al forno, 200-300 grammi, o quello surgelato bollito, da accompagnare sempre con verdure. Potete alternare questo menu nei tre giorni. A conclusione del pasto aggiungete sempre due fette di ananas.

Per la cena andate sul leggero con una minestra di verdure, fresca o surgelata. Potete aggiungere della pastina, massimo 50 grammi. Nel giorno in cui non mangiate il tonno a pranzo, consumatelo alla sera, sempre in insalata. Concludete ancora il pasto con due fette di ananas.

Questa dieta è solo indicativa, non va bene per tutti soprattutto per chi ha particolari condizioni di salute o soffre di malattie croniche. Non è indicata nemmeno nelle persone con obesità grave. È solo un modo per disintossicarsi e perdere quei pochi chili in eccesso accumulati in estate e per le persone sane. Per ogni dubbio problema di salute rivolgetevi sempre al vostro medico.

LEGGI ANCHE: ANANAS FRESCO, I 5 TRUCCHI PER SCEGLIERE QUELLO MATURO

tre giorni dimagrire