prurito gambe

Prurito alle gambe: perché viene e come risolvere il problema. Cosa bisogna sapere.

Può capitare di soffrire di prurito alle gambe, alle volte in modo passeggero altre in modo più frequente e perfino insistente. Questo fastidio può essere causato da piccoli disturbi, solitamente non gravi e risolvibili facilmente con interventi mirati. Altre, invece, può essere il segnale di problemi più seri, da non sottovalutare.

Di seguito vi segnaliamo quali possono essere le possibili cause del prurito alle gambe e quali sono i rimedi per farlo passare.

LEGGI ANCHE: CALZE A COMPRESSIONE GRADUATA PER LE SALUTE DELLE GAMBE, I CONSIGLI

Prurito alle gambe: perché viene e come risolvere il problema

prurito gambe

Quando prudono le gambe, la reazione immediata è quella di grattarsi. Niente di più sbagliato. Grattare le gambe può dare un sollievo solo apparente e per di più peggiora il problema.  Specialmente se vi grattate con le unghie affilate, rischiate solo di ferirvi le gambe e aggiungere altri problemi. Ecco invece come dovete intervenire, a seconda della causa di questo disturbo.

Una delle cause principali e più comuni del prurito alle gambe è la pelle secca che tende a squamarsi. L’intensità e la diffusione del prurito dipenderanno da quanto è secca la pelle e dall’estensione di screpolature e squame. La pelle delle gambe può seccarsi a causa degli agenti atmosferici, come vento e sole, o per l’uso di detergenti troppo aggressivi. In questi casi, il rimedio sta nell’uso di creme idratanti ed emollienti o anche di oli che sono grassi e ammorbidiscono maggiormente la pelle.

Altre volte, la pelle secca delle gambe può dipendere da problemi dermatologici, come dermatite topica o eczema, oppure le allergie. In questi casi, il prurito può essere molto fastidioso e doloroso e andranno usati prodotti specifici, come creme e lozioni a uso topico e antistaminici contro le allergie. Per prevenire le allergie con prurito, evitate tutte quelle situazioni che le possono provocare, come sdraiarsi a gambe nude su un prato se siete allergici ai pollini o alle piante.

Anche le punture di insetti possono causare un fastidioso prurito alle gambe: zanzare, pappataci, ragni e altri insetti possono provocare fastidiose bolle e arrossamenti. Quando sono molte, come alle volte le punture di zanzare possono essere anche dolorose. In questi casi dovrete applicare delle pomate antinfiammatorie che troverete in farmacia.

Un’altra possibile causa di prurito alle gambe è la depilazione con rasoio. È un metodo rapidissimo per depilarsi all’ultimo minuto ma che può lasciare piccole ferite e prurito dovuto ai peli incarniti. Applicate sempre crema abbondante e non ricorrete troppo spesso a questo metodo di depilazione.

Comunque prendetevi sempre cura della pelle delle vostre gambe, usando sempre creme idratanti dopo la doccia. E proteggetele con buone creme solari quando prendete il sole.

Condizioni mediche

Nei casi più gravi, il prurito alle gambe può essere provocato da veri e propri problemi di natura medica o dovute a particolari condizioni, come la gravidanza.

Il prurito gestazionale è un problema piuttosto comune durante la gravidanza e non grave, anche se può dare luogo a reazioni cutanee, sulle gambe e sul resto del corpo, anche molto fastidiose. La causa è molto probabilmente dovuta agli sbalzi ormonali tipici della gravidanza. In questo caso, il vostro medico vi prescriverà una crema o lozione specifica. Il problema, poi, sparisce dopo il parto.

La follicolite è una infezione del follicoli piliferi che si infiammano e danno prurito. Oltre all’uso di creme specifiche, il medico può prescrivere degli antibiotici contro l’infezione.

Un problema di salute molto serio che può dare prurito alle gambe è il diabete. Questa malattia causa molti disturbi alle gambe, a cominciare dalle lesioni ai piedi e la difficoltà a rimarginarsi. Anche il prurito alle gambe rientra in questi disturbi del diabete.

I livelli alti di glucosio nel sangue, di cui è affetto chi soffre di questa patologia, danneggiano le terminazioni nervose, causando infiammazioni e irritazioni alla pelle, anche delle gambe. In questo caso si applicheranno localmente i prodotti consigliati dal medico, mentre per contenere il problema fisiologico alla base del prurito si dovrà seguire la terapia indicata.

LEGGI ANCHE: GAMBE GONFIE E DOLORANTI? IDEE EFFICACI

prurito gambe