Soffrite di indigestione? I rimedi naturali per risolvere il problema. Cosa bisogna sapere.

L’indigestione è un disturbo tanto comune quanto fastidioso. Solitamente non è dovuto a problemi di salute gravi ma a un pasto troppo abbondante o a base di cibi pesanti, molto calorici, ricchi di grassi e calorie. Anche mangiare troppo velocemente può causare una indigestione. Così come il consumo di piatti molto elaborati a cui non siamo abituati.

Alle volte l’indigestione può essere causata da problemi gastrointestinali preesistenti, come gastrite o reflusso gastroesofageo. In questi casi andrà risolta trattando direttamente questi problemi.

I sintomi più comuni di indigestione sono il gonfiore addominale, la sensazione di pesantezza, spesso accompagnata dalla sonnolenza e il bruciore alla parte superiore dello stomaco.

Quando il problema non è troppo fastidioso, è sufficiente far passare qualche ora e se ne va da solo, una volta che il processo di digestione sarà terminato. Se invece il fastidio dell’indigestione è insistente e doloroso è necessario aiutare il nostro stomaco. Al posto di assumere farmaci antiacido da banco, contro l’indigestione potete usare dei rimedi naturali, a base di ingredienti comuni che abbiamo in casa. Si tratta dei vecchi metodi della tradizione o rimedi della nonna. Ecco quali sono.

LEGGI ANCHE: CUCINA SANA, COSA SCEGLIERE TRA PIATTI CALDI O FREDDI

Come risolvere l’indigestione con rimedi naturali

indigestione rimedi naturali

Vi abbiamo già spiegato cos’è la cattiva digestione, come riconoscerla e come intervenire per risolverla. Si tratta di un problema ricorrente che oltre ad essere trattato con rimedi naturali può richiedere cure più specifiche e farmacologiche. Qui, invece, ci occupiamo di indigestione, un fenomeno occasionale e transitorio che può verificarsi dopo un pasto troppo abbondante, troppo calorico, consumato velocemente o a base di alimenti troppo freddi, anche dopo uno sbalzo di temperature o un colpo di freddo.

Di seguito, segnaliamo contro l’indigestione i rimedi naturali.

Acqua e limone. Il limone è un ottimo rimedio contro l’indigestione, meglio ancora da prendere in succo aggiunto all’acqua bollente. Se fosse troppo aspro potete aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero. La bevanda va bevuta calda.

Bicarbonato di sodio. Un altro metodo utile è quello di sciogliere mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere di acqua calda. Non dovete esagerare però. Bevetene in quantità moderata e non spesso.

Infuso di finocchio. Dopo un pasto abbondante un infuso di semi di finocchio vi aiuterà a digerire. È ottimo anche contro i crampi allo stomaco e il gonfiore. Tritate un cucchiaino di semi di finocchio e metteteli in un pentolino d’acqua che scalderete fino a ebollizione. Lasciate bollire per qualche minuto, poi filtrate l’infuso e bevete. In commercio esistono tisane al finocchio già in bustina, da preparare come un tè.

Liquirizia. Un altro prodotto naturale che aiuta la digestione, riducendo l’infiammazione e calmando gli spasmi. Potete masticare la radice di liquirizia oppure aggiungerla all’acqua bollente, lasciarla in infusione qualche minuto e poi bere l’infuso. La liquirizia va evitata se si soffre di ipertensione.

Tè alla menta. Infine, il più classico dei rimedi per digerire: il tè, meglio se alla menta. Questa bevanda aiuta a digerire, riduce gli spasmi e la sensazione di nausea. La menta, poi, vi profumerà l’alito. Questo rimedio però è sconsigliato se soffrite di reflusso gastroesofageo.

LEGGI ANCHE: VOMITO: 3 RIMEDI NATURALI PER COMBATTERLO EFFICACEMENTE

indigestione rimedi naturali