Telefono acceso sul comodino quando dormi, ecco cosa può succedere

Telefono acceso sul comodino quando dormi, ecco cosa può succedere. Ricordati di spegnerlo sempre

Il telefonino è ormai un elemento imprescindibile delle nostre vite. Lavoro, vita privata…tutto passa dal mitico apparecchio elettronico. Non averlo sotto mano per molti è un vero disagio, anche di notte. Sono tantissimi infatti  coloro che hanno l’abitudine di dormire con accanto il proprio telefonino. A volte per paura che si venga contattati perché è successo qualcosa di urgente, a volte semplicemente per sentire la sveglia messa nel telefono e svegliarsi la mattina, altri perché ci si addormenta messaggiando con i propri amici.

telefono acceso sul comodinoquando dormi, ecco cosa può  succedere 26092022 nonsapeviche

Dormire con il cellulare accanto è però una pessima abitudine. Nonostante questi apparecchi siano in generale molto sicuri, si tratta sempre di apparecchi elettronici che possono diventare imprevedibili quando meno ce lo si aspetta. Ecco perché non bisogna dormire con il cellulare vicino.

Telefonino sul comodino, ecco perché devi spegnerlo. Le conseguenze

telefono acceso sul comodinoquando dormi, ecco cosa può  succedere 26092022 nonsapeviche

Per prima cosa, è bene sapere che i telefonini emettono campi elettromagnetici a radiofrequenza. Da anni diverse ricerche studiano i danni che questi possono arrecare, soprattutto con una grande esposizione. Alcuni tumori al cervello infatti sono riconducibili ad un eccessivo utilizzo del cellulare, e sono ancora in corso gli studi per capire sino a che punto determinate malattie insorgano per colpa dei cellulari. Il telefonino, è vero, emette un campo elettromagnetico molto basso, niente di troppo preoccupante quindi, ma è sempre meglio evitare inutili esposizioni, come per esempio quelle notturne. Se proprio volete mantenerlo, posizionatelo per terra, vicino al letto, e non in linea con il cervello.

E’ bene poi prestare attenzione a non poggiare il telefono sui tessuti, e soprattutto a non lasciarlo in carica mentre si dorme. Surriscaldamenti e corto circuiti avvengono più spesso di quanto si possa pensare, e possono avere conseguenze anche letali. E’ quindi importantissimo prestare attenzione a non fare surriscaldare il proprio telefonino per evitare spiacevoli inconvenienti.

Il consiglio è quello di evitare di tenere acceso il telefonino di notte. Oppure, se avete bisogno della sveglia o di essere reperibili, eliminate bluetooth, wi-fi e connessioni varie in modo da limitare il più possibile l’effetto del campo elettromagnetico. In questo modo la vostra salute ne risentirà sicuramente in modo positivo. Riposerete, inoltre, molto meglio senza le spie luminose del cellulare.