Piante e vacanze, come non trascurarle con questo annaffiamento fai da te

Mentre si è in vacanza, è possibile non trascurare le proprie piante mettendo in atto il metodo di innaffiamento fai da te che rappresenta davvero la soluzione a questo diffuso problema.

Non tutti sanno che per rimediare al problema delle piante quando si è in vacanza è possibile mettere in atto un vero e proprio innaffiamento fai da te che consente di non trascurarle quando si è fuori casa. Le piante, difatti, richiedono un’attenzione particolare e questo metodo rappresenta la soluzione a tutti i vostri problemi.

Piante e vacanze, come non trascurarle con questo annaffiamento fai da te

Tutti coloro che sono alla ricerca di un metodo per innaffiare le proprie piante mentre si è in vacanza, devono sapere che di seguito vi sveliamo tutti i dettagli per realizzare un sistema fai da te super efficace.

Piante e vacanze: ecco come innaffiarle anche se non sei a casa

Piante e vacanze, come non trascurarle con questo annaffiamento fai da te

Le piante sono un vero e proprio oggetto d’arredo che contribuiscono a rendere la propria abitazione più accogliente, più luminosa e dunque più bella. Il problema sorge però quando si è nella situazione di dover lasciare casa per qualche giorno, talvolta anche per diverse settimane.

In molti, difatti, si chiedono come fare ad innaffiarle se siamo via e non possiamo delegare a nessuno questa pratica. Ebbene, le soluzioni in questo caso ci sono e sono molto efficaci, basta solo usare l’ingegno. Non dovete fare altro che procurarvi una bottiglia, sia essa di plastica che di vetro, o in alternativa un contenitore insieme a delle strisce realizzate in stoffa. Dopo, posizionate la bottiglia vicino al vaso avendo cura di porla ad un’altezza superiore.

Ora, procedete con il tagliare le predette strisce di stoffa di varia lunghezza, in particolare da 3 a 10 cm. Terminato anche questo passaggio bagnatele e immergetele da un capo all’interno della bottiglia riempita con l’acqua, interrando invece l’altro all’interno del vaso. In questo modo, quindi, si farà in modo che la pianta riceverà l’acqua necessaria per in maniera graduale. Come avrete avuto modo di capire si tratta di un metodo estremamente ingegnoso ma semplice da mettere in atto e che vi consentirà di risolvere il problema di come innaffiare le piante quando si è lontani da casa.