Attacchi di ansa: sono 5 i modi per combatterla provali!

Soffrire di attacchi d’ansia è una problematica comune a molte persone ma esistono 5 metodi perfetti da mettere in atto, al fine di sorvolare il problema. Ecco di cosa si tratta.

Nel corso degli anni vari studi scientifici hanno permesso di individuare numerose categorie di persone soggette ad attacchi d’ansia e non solo, dato che a vario modo sono pressoché tutti possibili vittime di questo malessere che si può tramutare in veri e propri attacchi di panico.

Come gestire gli attacchi d'ansia - NonSapeviChe

È bene ricordare che gli attacchi d’ansia possono essere generati da varie motivazioni e soprattutto legate allo stress quotidiano, il quale poi sfocia appunto in questo malessere in grado di compromettere completamente il nostro stato d’animo e fisico in quel preciso istante.

Attacchi d’ansia: quando arrivano e come fronteggiarli

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente gli attacchi d’ansia e sono pressoché legati ad uno status di stress quotidiano in grado di arrivare a livelli esagerati, soprattutto quando è il momento in cui viviamo situazioni che mettono in serie discussione le nostre psiche ma cioè il nostro fisico.

Come gestire gli attacchi d'ansia - NonSapeviChe

Fronteggiare gli stati d’ansia implica imparare a gestire non solo lo stress emotivo, ma anche capire allo stesso tempo ciò che merita la nostra particolare attenzione e preoccupazione e cosa invece deve essere gestito e minimizzato. Infatti, a seconda della pericolosità ed intensità con la quale si presentano gli attacchi d’ansia potrebbe essere il caso di far riferimento uno psicoterapeuta oppure fronteggiare da sé il problema attraverso degli escamotage che ci aiuteranno a ritrovare la calma in pochissimo tempo.

5 modi per rinvenire da uno stato d’ansia

Stabilito che nella maggior parte dei casi gli stati d’ansia sono veramente legati ad uno status di stress quotidiano elevato, è bene ricordare quali sono i 5 metodi da mettere in atto per rinvenire da un momento di panico come questi:

1- cercare delle consapevolezze interiori e ripetersi che lo stato di malessere non è colpa nostra, praticare una disciplina che aiuta a mantenere la calma come lo yoga potrebbe essere un valido supporto.
2- nel momento in cui sentiamo la tensione cerchiamo allo stesso modo di rilassare i muscoli e uscire dalla condizione d’allerta.
3- distrarsi nel momento in cui arriva l’ansia, chiamando magari un’amica o qualcuno di caro in modo tale che questa possa passare facilmente e ritornare così alla quiete.

Come gestire gli attacchi d'ansia - NonSapeviChe
4- avere uno stile di vita sano, insieme ad un’alimentazione calibrata, aiuta considerevolmente a prevenire lo stato di agitazione e allo stesso tempo lo status d’ansia.
5- dormire le ore consigliate durante la notte, ad esempio, ci permetterà di essere delle condizioni di affrontare un nuovo giorno in modo sereno e pacifico senza il nervosismo derivante da una stanchezza precedente.