Cistite interstiziale quali sono i campanelli di allarme, potresti averla e non lo sai

Cistite interstiziale quali sono i campanelli di allarme, potresti averla e non lo sai. Ecco qual è il rischio

La cistite interstiziale è una condizione particolarmente diffusa che differisce dalla classica cistite per essere fortemente invalidante e difficilmente diagnosticabile. Provoca infatti un dolore pelvico cronico, ma per risalire alla causa possono volerci anche anni. Questa condizione si manifesta quando si ha una infiammazione della vescica di tipo cronico.  L’infiammazione fa si che il tessuto si assottigli e che l’urina possa penetrare nella parete e causare irritazione.

cistite interstiziale quali sono i campanelli di allarme, potresti averla e non lo sai 16082022 Nonsapeviche

La menopausa è tra le cause principali dell’infiammazione cronica della vescica, e i rischi di soffrire di questa patologia aumentano con l’età, anche se anche giovani donne che prendono regolarmente la pillola o che hanno problemi ormonali possono soffrirne.  Proprio perché è difficile da diagnosticare, è importante saperne riconoscere subito i sintomi e contattare prontamente un medico che sappia diagnosticare la malattia.

Cistite interstiziale, occhio a i sintomi: ecco qual è il rischio

cistite interstiziale quali sono i campanelli di allarme, potresti averla e non lo sai 16082022 Nonsapeviche

I sintomi iniziale della cistite interstiziale sono simili a quelli della normale cistite, ma la patologia poi evolve in modo estremamente doloroso. Si ha costantemente la sensazione di dovere andare in bagno, dolore mentre si urina, bruciore, dolore alla vescica. Nei casi peggiori si può arrivare a soffrire anche di incontinenza e trasformarsi in una condizione invalidante.

Il rischio, se non trattata adeguatamente e curata come una normale cistite, è che la condizione si cronicizzi e che l’infiammazione si estenda anche ai tessuti vicini alla vescica. Purtroppo questo avviene spesso, in quanto alcuni medici non riconoscendo la patologia somministrano antibiotici senza però andare ad agire sull’infiammazione. Per questo spesso i pazienti continuano ad accusare dolore, e passa diverso tempo (e diverse visite da diversi medici) prima di arrivare a capire la vera causa del dolore. La cosa positiva è che una volta scoperta la cistite interstiziale si può invece intervenire e pur con pazienza arrivare a convivere con la patologia.

I trattamenti variano in base a cosa ha causato la patologia. Una buona convivenza passata da una corretta alimentazione e dieta e da uno stile di vita sano. E’ importante dunque che in caso di sintomi simili a quelli della cistite interstiziale ci si rivolga quanto prima ad un medico che possa valutare attentamente il caso ed arrivare quanto prima ad una diagnosi e ad una soluzione.