Covid calano i contagi ma ci sono più morti, sta accadendo oggi

Covid calano i contagi ma ci sono più morti, sta accadendo oggi. I decessi in Italia maggiori che nel resto d’Europa

Continua a destare preoccupazione la situazione legata al Covid in Italia. La mortalità legata ai contagi dal Virus continua a presentare dati e numeri allarmanti. Sono stati infatti 1022 i decessi rilevati la scorsa settimana, con una media di 146 al giorno. Nonostante il picco per quanto i decessi sembrerebbe fortunatamente passato, il nostro paese è al primo posto per mortalità ogni 100 mila abitanti secondo i dati della Johns Hopkins University, più che negli altri paesi europei.

covid calano i contagi ma ci sono piu morti, sta accadendo oggi 06082022 Nonsapeviche

Resta quindi importante capire il motivo di questo dato. A cosa è dovuta la maggiore mortalità in Italia rispetto all’estero?

In Italia maggiori decessi rispetto all’estero. Qual è il motivo?

covid calano i contagi ma ci sono piu morti, sta accadendo oggi 06082022 Nonsapeviche

Una domanda che si stanno ponendo anche gli esperti. “O li stiamo contando male (ma pare di no), o li stiamo curando male (posso sospettarlo, ma non ho elementi concreti per dirlo), o chissà cosa altro. Certamente le autorità devono chiarire subito la situazione” ha chiesto Roberto Burioni. Per chiarire le motivazioni sarebbe importante avere maggiori dettagli sulle tipologie di cure con il quale sono stati trattati i pazienti. I decessi delle ultime settimane stanno superando i dati che erano stati pronosticati dagli esperti.

Tra le cause, come lasciato intendere dallo stesso Burioni, oltre a differenti cure c’è il fatto che in Italia la “morte da covid” possa avere un confine diverso rispetto a quello degli altri paesi. Non è infatti chiaro quale sia il confine tra chi muore di coronavirus o chi muore con il coronavirus ma per altre cause.

Una causa dell’aumento della letalità è sicuramente il caldo, che mette a dura prova gli anziani fragili, particolarmente a rischio per quanto riguarda le conseguenze del virus.

Un altro aspetto da non sottovalutare è il fatto che ad essere sbagliati possano essere i dati sui contagi. In molti infatti per evitare di rimandare vacanze o di dover sottostare all’isolamento scelgono di non dichiarare la loro positività, “falsando” così i dati sui contagi da Covid e il rapporto tra i decessi e i positivi.

Il lato positivo della situazione è comunque che nonostante i numeri siano ancora importanti, grazie alle vaccinazioni e alle migliori cure il virus si sta dimostrando sempre meno letale rispetto al passato.