Il tuo pavimento è di cotto, solo cosi puoi tornare a farlo brillare come nuovo

Le case realizzate con il pavimento cotto hanno un sapore rustico e molto caldo, ma la cura di queste mattonelle e per certi versi molto complessa e solo un trucchetto vi aiuterà a farle tornare splendenti come appena installate.

Esistono varie regole nel campo del design nel mondo dell’arredamento a seconda dello stile che si intende dare alla propria abitazione, nel momento in cui prediligiamo di optare per uno stile rustico la cosa da tenere bene in mente è che è l’utilizzo di un pavimento in cotto renderà tutto molto più caratteristica linea con le nostre idee.

Come pulire il pavimento in cotto - NonSapeviChe

È bene tenere in mente che esistono due tipi di cotto: la mattonella realizzata realmente con del materiale adatto al rivestimento ottenuto da un particolare trattamento e cottura dell’argilla; il secondo è un gres porcellanato che imita i colori e i tratti distintivi del pavimento cotto. Sulla base di tale motivazione la sua manutenzione diventa molto più importante e delicata da mettere in atto ma non impossibile.

Come pulire il pavimento in cotto

Trattandosi di un pavimento molto più delicato e quindi non realizzate ingresso e porcellanato, la prima cosa da tenere in mente è che il cotto non può essere trattato come tutti gli altri “pavimenti”, anche in merito alla sua natura argillosa.

Come pulire il pavimento in cotto - NonSapeviChe

Utilizzare prodotti sbagliati, come ad esempio lo sgrassatore inserito all’interno dell’acqua abbondante, puoi farci imbattere nel rischio di rovinare e macchiare il nostro pavimento con delle piccole chiazze che poi non andranno più via. Infatti, uno dei consigli principali che viene dato è quello di selezionare con molta cura i prodotti da utilizzare e che devono essere comunque destinati alla cura del cotto e mai all’igiene generale del pavimento. Il tutto, comunque, sia non finisce qui.

L’unico modo per pulire il cotto senza danneggiarlo

Nel caso in cui vogliate provvedere da voi stessi alla cura del cotto e quindi anche alla pulizia dettagliata del pavimento in cotto, dunque, è possibile fare affidamento ad un detersivo realizzato in casa e che lo renderà perfetto senza recare danni.

Come pulire il pavimento in cotto - NonSapeviChe

Facciamo riferimento all’utilizzo dell’aceto di vino bianco per il quale basteranno esclusivamente due bicchieri aggiunti all’acqua tiepida, quindi non bollente, e che vi permetteranno di sgrassare al meglio il pavimento. Per realizzare una migliore pulizia del pavimento in questione il consiglio è quello di lavare due volte le mattonelle, cambiando l’acqua ma utilizzando sempre l’aceto bianco, e successivamente asciugarlo con un panno morbido evitando magari un’asciugatura naturale che può macchiare con aloni la mattonella. Infine, ma non me né importante, prima di realizzare quanto detto spazzate per bene il pavimento in cotto e assicuratevi che tutta la superfice sia priva di vari granelli di sporco che possano rendere la sua pulizia molto più difficile.