Sono 7 le regole per conservare i medicinali in estate

Non solo per gli alimenti ma anche per i farmaci bisogna prestare moltissima attenzione ai metodi di conservazione soprattutto durante l’estate, ecco le 7 regole che ci aiuteranno a raggiungere il nostro scopo.

L’arrivo della stagione estiva, dunque, ci obbliga a porre l’attenzione sui metodi di conservazione dei cibi ma allo stesso tempo anche dei farmaci, il tutto al fine di mantenere intatta la molecola e fare in modo che questo poi non abbia degli effetti indesiderati sul nostro corpo una volta assunto.

Infatti, esiste una sorta di decalogo in cui rientrano 7 regole fondamentali che ci aiuteranno ad ottenere una perfetta conservazione del farmaco soprattutto durante l’estate e quindi le alte temperature.

7 regole per conservare i farmaci d’estate

Ebbene sì, l’arrivo del caldo mette in seria discussione anche la conformazione dei farmaci, soprattutto in relazione alla molecola di base che potrebbe subire non poche mutazioni a causa appunto delle altissime temperature che caratterizzano la stagione estiva.

Infatti, ecco di seguito le fatidiche 7 regole per salvare i nostri farmaci durante l’estate:

1- fare in modo che i farmaci vengono conservati sempre in un ambiente asciutto e fresco, per ottenere tale risultato basta leggere il foglietto illustrativo e dove necessario fare in modo che la temperatura non superi mai i 25 gradi. L’esposizione del farmaco a delle temperature alte per due giorni consecutivi ne potrebbe anticipare in modo considerevole la scadenza.
2- osservare sempre con molta attenzione il foglietto illustrativo che indica il modo in cui questo deve essere conservato, somministrato e soprattutto le temperature di base ai quali deve sottostare onde evitare di intaccare in modo considerevole il nostro corpo.


3- evitare l’esposizione al sole del farmaco, quindi qualora decidessimo di portare la medicina con noi magari durante il viaggio il consiglio è sempre quello di utilizzare un beauty che si è chiuso ermeticamente e quindi che non venga intaccato dai raggi solari soprattutto in relazione ad antibiotici, stufa mi dici e contraccettivi… anche in questo caso prestate sempre moltissima attenzione a ciò che c’è scritto nel foglietto illustrativo.

Come proteggere i farmaci dal caldo?

L’elenco delle regole da mettere in atto per la conservazione dei farmaci sono molto semplici da mettere in atto ma bisogna comunque prestare davvero moltissima attenzione. Ecco di seguito le altre regole per una perfetta conservazione:

4- a seconda degli sciroppi che sono necessari per curarlo in un determinato tipo di problema, dove possibile ed indicato nel foglietto illustrativo, sarebbe il caso di conservare il farmaco in questione dentro il frigorifero che è in grado di fornire la perfetta temperatura,
5- prediligere sempre farmaci in forma solida in quanto più facili da conservare e anche trasportare in vacanza,


6- effettuate il loro trasporto sempre in contenitori termici che li proteggono dalle temperature esterne,
7- Infine, nel caso dei farmaci salvavita è il caso di ricordare che devono essere sempre posti nella vostra borsa personale pronti all’utilizzo, qualora invece dovete effettuare un viaggio in aereo questi devono essere posti nel bagaglio a mano che portate in stiva in modo tale da poter essere utilizzati qualora ce ne fosse bisogno.