Hai il Covid e il tuo tampone risulta negativo, ecco cosa capita

Hai il Covid e il tuo tampone risulta negativo, ecco cosa capita e a cosa bisogna stare attenti per tenere sotto controllo i contagi

Tutti conoscono i sintomi del Covid, ed in caso di febbre, mal di gola, raffreddore o sintomi simili ci si affretta a fare il tampone per accertarsi di non avere contratto il virus. Può capitare però che il tampone sia negativo nonostante si sia realmente positivi e si abbiano i sintomi del Covid.

hai il covid e il tuo tampone risulta negativo, ecco cosa capita  30072022 Nonsapeviche

Soprattutto con il tampone antigenico, meno sensibile di quello molecolare, il tampone risulta inizialmente negativo per poi diventare positivo solo più avanti, quando i sintomi sono scomparsi. Questo è un problema sicuramente rilevante nell’ottica del contenimento dei contagi. Ma quali sono i motivi di questi tamponi “falsi negativi”?

Tampone negativo anche con il Covid, ecco a cosa è dovuto

hai il covid e il tuo tampone risulta negativo, ecco cosa capita  30072022 Nonsapeviche

La prima ipotesi degli esperti è che il sistema immunitario si attivi più velocemente contro il Coronavirus rispetto al passato, per via dei vaccini e delle precedenti esposizioni al virus. Per questo i sintomi risultano anticipati rispetto all’esito positivo del tampone. In alcuni casi la carica virale è insufficiente e non viene rilevata dal test.

La seconda ipotesi è che le varianti più recenti abbiano un diverso modo di circolare nell’organismo. Secondo alcuni studi scientifici le particelle virali nelle cellule del naso sarebbero minori rispetto a quelle precedenti. Per questo i falsi negativi sarebbero più probabili rispetto al passato. Non si riesce a raccogliere una quantità sufficiente di campione.

I test negativi possono poi essere dovuti alle modalità con cui viene fatto il tampone. Molti infatti scelgono di fare il tampone autonomamente a casa, senza che si abbiano competenze mediche. Per questo è facile sbagliare qualcosa nella procedura, o non metterci troppa cura ottenendo risultati falsi positivi. Il consiglio se si hanno dubbi su come fare il test o sul risultato è di rivolgersi sempre ad un professionista del settore per assicurarsi che il tampone venga fatto in modo corretto.

In ogni caso qualora si rilevassero i sintomi del Covid e il tampone risultasse invece negativo è comunque importante ripetere il test dopo 24 ore indipendentemente dall’evolversi dei sintomi per accettarsi che il test sia effettivamente negativo e che non si sia fatto un test falso negativo. E’ importante prestare attenzione per far si che i contagi possano essere tenuti sotto controllo.