Non sei sordo/a hai semplicemente un tappo di cerume, come eliminarlo con questi rimedi

Non sei sordo/a hai semplicemente un tappo di cerume, come eliminarlo con questi rimedi. Ecco quelli più utilizzati

Se state iniziando a sperimentare fastidi all’orecchio e difficoltà nel cogliere bene i rumori più sottili potreste semplicemente avere un tappo di cerume che vi impedisce di sentire bene. Il cerume è una difesa messa in atto dall’organismo, ma quando si accumula in grande quantità può crearsi un vero e proprio tappo che ostruisce il passaggio. Questo può interferire con le normali funzioni dell’orecchio, e nei casi più gravi provocare la perforazione del timpano.

Non sei sordo/a hai semplicemente un tappo di cerume, come eliminarlo con questi rimedi 25072022 Nonsapeviche

Esistono però dei rimedi naturali che possono aiutare a risolvere questo problema. E’ importante agire prontamente per evitare che la situazione peggiori.

Tappo di cerume, ecco quali sono i metodi migliori per eliminarli

Non sei sordo/a hai semplicemente un tappo di cerume, come eliminarlo con questi rimedi 25072022 Nonsapeviche

Intanto è bene partire con una regola base: evitate l’utilizzo dei cotton fioc. In questo caso non vi serviranno, ma spingeranno solo più a fondo il tappo di cerume.
E’ meglio armarsi con una siringa (ovviamente senza ago) di almeno 30 ml. Riempitela di acqua e inclinando la testa dal lato opposto a quello dell’orecchio dove c’è il tappo di cerume inserite l’acqua molto delicatamente (non spruzzate con violenza per evitare danni al timpano) nel dotto uditivo. Tenete un panno un piatto sotto per raccogliere subito l’acqua che fuoriuscirà.  Assicuratevi che l’acqua non sia bollente ma tiepida per evitare di danneggiare l’orecchio. Ripetete 4-5 volte, sempre facendo attenzione.

Molto indicata è anche l’infuso di camomilla, che ha proprietà antisettiche e emollienti. Preparate l’infuso, fate raffreddare e dopo avere eventualmente filtrato bene l’infuso utilizzate la siringa per spruzzarlo nell’orecchio seguendo il procedimento di prima. Anche in questo caso fare attenzione affinché l’infuso non sia ancora troppo caldo.

Il metodo più conosciuto è quello dell’olio di oliva. Riempite l’orecchio di olio facendolo gocciolare con un batuffolo di cotone imbevuto. Dopo qualche giorno di trattamento il tappo di cerume dovrebbe uscire dal condotto esterno. Ognuno di questi metodi richiede infatti pazienza, e i risultati non sono immediati.

In ogni caso, soprattutto in caso di gravi problemi uditivi o di forte dolore all’orecchio, è bene consultare subito un medico specialista che possa con le strumentazioni adeguate verificare che la causa dei vostri problemi sia effettivamente di un tappo di cerume e consigliare il modo migliore di procedere per eliminarlo.