Bevi bibite? Ecco quante calorie hanno quelle che ti piacciono, è doveroso saperlo

Bevi bibite? Ecco quante calorie hanno quelle che ti piacciono, è doveroso saperlo. La classifica: ecco quali sono le più caloriche

Le bibite sono amatissime davvero da tutti. Durante l’estate sono perfette per rinfrescarsi durante i caldi pomeriggi. Chi ama quelle gasate, chi invece preferisce le bibite più soft: ce n’è davvero per tutti i gusti.

Bevi bibite? Ecco quante calorie hanno quelle che ti piacciono, è doveroso saperlo 21072022 Nonsapeviche

Non tutti sono consapevoli però del fatto che, esattamente come il cibo, anche le bibite hanno delle calorie e contribuiscono al nostro fabbisogno giornaliero. Pertanto è importante conoscere quante calorie esattamente contenga ogni bibita per evitare che si possa esagerare e che possano andare ad impattare troppo sulla nostra linea.

Bibite, ecco quali sono le più caloriche: attenzione a non strafare

Bevi bibite? Ecco quante calorie hanno quelle che ti piacciono, è doveroso saperlo 21072022 Nonsapeviche

Le bibite, come detto, sono estremamente caloriche. Contengono infatti dolcificanti, zucchero (in particolare lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio) o dolcificanti artificiali, nonché altri aromi. Alcuni di queste, quelle gassate, contengono anidride carbonica e sono pertanto frizzanti, altre invece (generalmente quelle alla frutta) generalmente fanno a meno delle bollicine.

In testa alla classifica delle calorie, contrariamente a quanto si possa pensare, c’è la cedrata, con ben 139 kcal in 100 ml di prodotto. Segue la bibita energetica che viene spesso utilizzata dopo gli allenamenti dagli sportivi, il powerade, con 120 kcal in 100 ml di prodotto. Seguono bitter e crodino, rispettivamente con 66 e 58 kcal in 100 ml di prodotto.

Segue l’aranciata classica con 48 kcal (quella amara è decisamente meno calorica, con appena 34 kcal). La Fanta è invece nettamente meno calorica, con 34 kcal in 100 ml di prodotto. Zero calorie invece per la variante “light” dietetica.

46 kcal per 100 ml per il chinotto. Mentre l’amatissima Coca Cola si posiziona a mezzo classifica con 42 kcal. Decisamente meglio posizionate le varianti Light (una sola caloria) e Coca cola zero, con addirittura nessuna caloria. 44 Kcal per la rivale Pepsi, che però si rifà con le 0 calorie della variante Light.

42 kcal per 100 ml di prodotto per la Sprite, mentre la normale gassosa la supera arrivando a 42 Kcal, le stesse della limonata e della spuma. 38 Kcal per il Ginger sempre per 100 ml di prodotto. Più calorie del previsto per l’acqua tonica, con 35 kcal per 100 ml di prodotto. Mentre se escludiamo le bibite light a calorie zero la bevanda ad aggiudicarsi il premio di bevanda “meno calorica” è l’amatissimo té freddo, con 27 kcal per 100 ml di prodotto.