Finisce il tempo di raccogliere conchiglie, cosa ti succede se te ne trovano una nella valigia

Finisce il tempo di raccogliere conchiglie, cosa ti succede se te ne trovano una nella valigia. Rischi davvero molto

In passato le persone, passeggiando sulla spiaggia, avevano l’abitudine di cercare e raccogliere delle bellissime conchiglie. Impossibile resistere al fascino di queste meravigliose abitanti delle nostre spiagge e dei nostri mari. Con il passare del tempo però ci si è resi conto dell’enorme danno che si stava continuando a fare all’ecosistema.

Finisce il tempo di raccogliere conchiglie, cosa ti succede se te ne trovano una nella valigia. 20072022 Nonsapevche

Oggi raccogliere conchiglie dalle spiagge è vietato. Sono tantissimi i turisti che vengono fermati in aeroporto e multati perché vengono trovati con loro dei “souvenir” dalle spiagge. Le multe sono davvero salatissime.

Non raccogliere le conchiglie al mare, ecco cosa rischi

Finisce il tempo di raccogliere conchiglie, cosa ti succede se te ne trovano una nella valigia. 20072022 Nonsapevche

Le sanzioni per chi porta con sé in valigia o in borsa delle conchiglie sono davvero elevate. La cifra può andare dai 1549 ai 9286 euro. Una multa davvero consistente. Lo stesso principio e la stessa sanzione vale anche per la sabbia, come espresso dall’art.1162 del Codice della Navigazione, dove viene stabilito che debba essere punito con sanzione chiunque estragga “arena (sabbia), alghe, ghiaia o altri materiali nell’ambito del demanio marittimo o del mare territoriale, ovvero delle zone portuali della navigazione interna”.

Le conchiglie e la sabbia, insomma, possono essere utilizzate per giocare li sul posto o per passare il tempo facendo gli amatissimi castelli, ma non possono essere portati via per decorare la propria casa, riempire vasi oppure avere il souvenir del vostro viaggio. In alcune regioni è poi vietata anche la raccolta, l’utilizzo e la vendita di acqua di mare. Anche in questo caso va bene riempirne un secchiello per fare un castello. ma non esagerate portando via litri d’acqua. Deve sempre e comunque prevalere il buon senso.

Se andate in vacanza in una zona di mare dunque godetevi il paesaggio, scattate vostre foto e portate con voi il ricordo nella vostra mente senza bisogno di raccogliere sabbia o conchiglie. L’ambiente va preservato e protetto perché possa continuare a vivere anche dopo di noi e perché non venga distrutto. Se vi divertite a raccogliere, piuttosto unitevi a tutte quelle persone che tolgono dalle spiagge la tanta plastica che inquina i nostri mari. Farete un favore all’ambiente…e anche al vostro portafoglio. Come avete visto infatti portare via un sasso, una conchiglia o la sabbia dal mare può portare un conto davvero…salato.