Voglia di vongole immediata, come spurgarle facilmente

Voglia di vongole immediata, come spurgarle facilmente. Con questo metodo potrete mangiarle in poco tempo

Le vongole sono uno degli ingredienti più amati della nostra cucina. Niente sa di mare ed estate come un buon piatto di pasta con le vongole. Come tutti sanno però questi buonissimi molluschi necessitano di essere ben puliti prima di essere mangiati, per evitare intossicazioni e per evitare di ritrovare la fastidiosa sabbia sotto i denti mentre mangiate le vostre vongole. Non a caso molti scelgono di comprarle surgelate per non doverle pulire.

Voglia di vongole immediata, come spurgarle facilmente 17072022 Nonsapeviche

Le vongole fresche però sono estremamente più buone e saporite di quelle surgelate, conviene sempre quindi optare per il prodotto fresco. E la pulizia? Niente paura, con questo semplice trucco riuscirete senza problemi a spurgarle e a mangiarle in totale sicurezza.

Spurgare le vongole in casa: ecco come farlo in modo rapido e veloce

Voglia di vongole immediata, come spurgarle facilmente 17072022 Nonsapeviche

Per pulire le vongole in casa e spurgarle bisogna, banalmente, tenerle in ammollo in acqua e sale e sfregarle per togliere i detriti. Ma vediamo meglio come farlo nel dettaglio. Bisogna infatti seguire tutti i passaggi per far si che al loro interno non resti della sabbia.

Per farlo vi basteranno uno scolapasta (per riuscire a tirare su le vongole agevolmente e far si che non ritiriate su la sabbia), un contenitore, dell’acqua e del sale (anche se chi ha la fortuna di vivere in posti di mare preferisce utilizzare direttamente l’acqua marina).

Iniziate il vostro processo di pulitura intanto selezionando quelle chiuse ed eliminando quelle rotte o aperte, che verosimilmente erano morte prima di essere pescate o che possono contenere impurità.  A questo punto fate passare le vongole sotto l’acqua corrente e strofinate il guscio una ad una per eliminare lo sporco sul guscio. Mettetele nel fondo del lavandino in modo da iniziare a lasciare cadere un po’ di sabbia.

Riempite il contenitore di acqua e sale.  Mettete 20 grammi di sale (un cucchiaio) per ogni litro d’acqua. Mescolate un po’ in modo che il sale si sciolga. A questo punto mettete le vongole nello scolapasta, e posizionate lo scolapasta all’interno del vostro recipiente o della vostra pentola piena d’acqua immergendo le vongole. A questo punto saranno pronte per spurgare. Lasciatele in ammollo almeno per un paio d’ore. Questo tempo potrebbe bastare, ma valutate sempre di volta in volta se le vongole stanno effettivamente spurgando.

Se nel contenitore vedete della sabbia, vuol dire che sta funzionando. In caso in cui il tempo non vi sembri abbastanza cambiate l’acqua, preparate un’altra soluzione e continuate a farle spurgare. In alcuni casi potrebbe servire tutta la notte.  Finito questo processo potrete tranquillamente mangiarle nelle vostre ricette.