Allergia nei bambini, l’allatteranno è fondamentale ecco perché

L’allattamento al seno dopo la nascita è una fase molto importante per tutti i bambini, soprattutto in relazione alla prevenzione anche di eventuali allergie.

Nel corso degli anni sono stati condotti numerosi studi scientifici che hanno permesso ai vari ricercatori di appurare quali sono i benefici del latte materno sui bambini dopo la nascita, ma anche nel loro percorso di vita.

Latte materno allergie - NonSapeviChe

Non a caso, recentemente, tali studi si sono concentrati notevolmente anche sulla prevenzione di formazione di varie allergie fin dalla nascita, il tutto attraverso una azione fondamentale messa in atto proprio dal latte materno che funge come una vera e propria barriera protettiva.

L’importanza dell’allattamento

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, nel corso degli anni è stata avviata una vera e propria campagna informativa diretta al latte materno, nel tentativo di far comprendere a molte mamme quale sia il suo ruolo nella crescita del proprio bambino sotto diversi punti di vista, come appunto la barriera protettiva che questo contribuisce a costruire.

Latte materno allergie - NonSapeviChe

In particolar modo, dunque, è stato riscontrato come il latte materno aiuti a prevenire il rischio di allergie come la rinite allergica che colpisce il 35% dei ragazzi delle scuole medie inferiori. Il tutto, comunque sia, non finisce di certo qui.

L’azione del latte materno è stata scientificamente provata!

È bene ricordare che il latte materno, dunque, è costituito da anticorpi specifici, batteri, zuccheri complessi ad azione sul microbioma intestinale e sul sistema immune del neonato, acidi grassi essenziali, motivo per cui riesce a fornire al bambino una protezione ottimale durante i primi mesi di vita determinandone anche le condizioni di salute nel futuro.

Latte materno allergie - NonSapeviChe

A rilasciare delle dichiarazioni importanti su questo punto di vista è stato il responsabile di Allergologia dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, Alessandro Fiocchi che, come riportato da Il Messaggero, sulla correlazione tra latte materno e allergie ha fornito la seguente spiegazione scientifica: Per contrastare la marcia allergica tra i bambini oggi abbiamo alcune armi efficaci, ma l’intervento deve essere precoce. È scientificamente provato, infatti, che particolari interventi sulla dieta e sulle abitudini di vita delle future mamme e dei neonati entro le prime 4 settimane dalla nascita riducono il rischio di sviluppare allergie nel corso della crescita”.