Volo cancellato o ritardato, come ottenere il rimborso subito

Volo cancellato o ritardato, come ottenere il rimborso subito. Ecco in quali casi lo si può richiedere e come muoversi

Non accenna a calmarsi la situazione interna che in queste settimane sta colpendo Ryanair e Easyjet, le più grandi compagnie low cost. Sono tantissimi infatti i lavoratori delle compagnie che hanno deciso di scioperare e non adempiere al loro servizio per protesta.

Volo cancellato o ritardato, come ottenere il rimborso subito 06072022 Nonsapeviche

Questo sta avendo sicuramente un grande impatto sui viaggiatori, che dopo i lunghi anni di pandemia possono nuovamente vivere la loro passione e sono tornati a prenotare i loro viaggi. A causa dello scioperò però sono stati tantissimi i voli cancellati o rimasti bloccati in aeroporto. Molti sono dovuti rimanere addirittura due giorni fermi prima di poter viaggiare. In questi casi la compagnia prevede la possibilità di chiedere un rimborso, ma come fare?

Volo in ritardo o annullato? Puoi chiedere il rimborso. Ecco in quali casi

Volo cancellato o ritardato, come ottenere il rimborso subito 06072022 Nonsapeviche

Secondo la direttiva europea il viaggiatore può richiedere il rimborso per i voli contientali in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato. In questi casi l’utente ha diritto a partire con un altro volo. In caso l’utente non accetti questa soluzione può richiedere il rimborso del biglietto e il risarcimento del danno subito. La cancellazione del biglietto deve essere però stata resa nota con meno di 14 giorni di preavviso sulla data di decollo.

Il risarcimento prevede 250 euro per i voli fino a 1.500 chilometri; 400 euro per i voli da 1.500 chilometri a 3.500 chilometri; 600 euro per i voli oltre 3.500 chilometri. In caso di ritardo invece la cifra verrà calcolata in base alla durata dell’attesa. Dopo 2 ore in aeroporto la compagnia è tenuta ad offrire cibo e bevande, mentre in caso di stop notturno anche la sistemazione in albergo è a carico della compagnia, così come i trasporti tra aeroporto e hotel. In caso in cui il ritardo sia pari alla durata del volo stesso, il biglietto verrà rimborsato per il 50%

Per richiedere il rimborso la procedura cambia a seconda della compagnia. Ryanair prevede per il rimborso del volo l’accesso all’account MyRyanair. Verranno li indicati i vari passaggi da seguire, e il rimborso verrà utilizzato  entro 5 giorni lavorativi.

Anche EasyJet ha una sezione apposita sul proprio sito. Li verranno indicate tutte le informazioni per il rimborso. Per ricevere il rimborso basterà quindi contattare la compagnia tramite i propri canali ufficiali e seguire le procedure indicate per ricevere la compensazione.