Siccità ecco le nuove regole del governo da rispettare in città e non solo

Siccità ecco le nuove regole del governo da rispettare in città e non solo. Con queste accortezze puoi dare il tuo contributo

Con la grande afa e la mancanza di piogge è allarme siccità nel paese. L’emergenza non accenna ad allentarsi, ed ecco che dunque il governo ha deciso di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di una maggiore consapevolezza nel consumo di acqua.

Siccità ecco le nuove regole del governo da rispettare in città  e non solo 06072022 Nonsapeviche

L’acqua è un bene fondamentale che viene però spesso sprecato. Ogni anno litri e litri di acqua vengono sprecati per la mancanza di considerazione e di abitudine dei cittadini a trattare questa inestimabile risorsa con leggerezza. Ogni giorno sono in media 245 i litri d’acqua che vengono consumati da ogni persona. Molti dei quali vanno persi senza alcun utilizzo. Ognuno deve dunque fare la sua parte e responsabilizzarsi per far si che questo bene non venga mai a mancare.

Evitare lo spreco d’acqua: ecco come fare per combattere la siccità

Siccità ecco le nuove regole del governo da rispettare in città  e non solo 06072022 Nonsapeviche

Per evitare gli sprechi, la prima richiesta del governo è quello di stare attenti alla manutenzione delle proprie tubature e verificare che non vi siano perdite. Ogni anno circa il 30% dell’acqua immessa nella rete idrica viene persa per via di danni alle tubature. Provvedete quindi quanto prima a riparare wc, sciacquoni, rubinetti che perdono quanto prima. Si stima che un rubinetto gocciolante sprechi oltre 4 mila litri di acqua all’anno.

Riutilizzate l’acqua là dove possibile. Quella del condizionatore, per esempio, può essere utilizzata per stirare o per innaffiare, ma anche l’acqua di cottura della pasta può essere utilizzata per altri utilizzi.

Preferite la doccia al bagno. Facendo la doccia si sprecano infatti circa 50 litri d’acqua, mentre per fare il bagno ne servono circa 150. Sempre per quanto riguarda l’igiene personale, mentre lavate i denti o fate la barba ricordatevi di chiude l’acqua quando non la state utilizzando anziché lasciarla scorrere all’infinito.

Per far si che l’acqua sprecata dai rubinetti sia minore, utilizzate i frangigetti. Con un bassissimo costo avrete la possibilità di limitare lo spreco d’acqua. Quella che esce dal frangigetto è più che sufficiente per tutti i vostri utilizzi.

Se state pensando di cambiare il vostro wc, assicuratevi di avere uno sciacquone che abbia il doppio pulsante o che permetta di regolare la quantità di acqua scesa. L’acqua dello sciacquone la maggioranza delle volte è molta di più di quella necessaria, e in molti casi va sprecata.

Con questi semplici accortezze darete il vostro contributo per superare questo momento di siccità ed evitare lo spreco d’acqua.