Come risparmiare sulla benzina con questi trucchetti

Come risparmiare sulla benzina con questi trucchetti. Gli italiano si ingegnano per alleggerire il peso dei rincari

I rincari del costo della benzina continuano a preoccupare in maniera crescente i cittadini. La guerra in Ucraina ha fatto schizzare alle stelle il prezzo del carburante. Mai nella storia della Repubblica italiana si era visto un costo tanto elevato per quanto riguarda la benzina.

I cittadini hanno dovuto purtroppo convivere con i prezzi folli e i costanti rincari di questi primi mesi del 2022. Diesel e benzina si sono ormai assestati sul prezzo di due euro al litro.  Raddoppiato anche il costo del metano rispetto a quanto avveniva prima della guerra, oggi ha raggiunto un valore di 1,80. Facendo un rapido calcolo, la benzina è salita di circa il 25,3% rispetto a Febbraio, il gasolio del 32,3% e il metano di un incredibile 38,2%. Per contrastare questi rincari i cittadini si stanno organizzando in modo da riuscire a risparmiare qualcosa sul costo della benzina.

Benzina, prezzi alle stelle: ecco come fare per risparmiare sul carburante

come risparmiare sulla benzina con questi trucchetti 05072022 Nonsapeviche

Per risparmiare gli italiano hanno deciso di ridurre l’utilizzo dell’automobile. Sempre più persone si stanno rivolgendo ai trasporti pubblici come bus o navette, oppure stanno utilizzando mezzi economici a basso impatto ambientale come le biciclette o i monopattini.

C’è sempre più attenzione inoltre su dove effettuare il proprio pieno. Gli italiano si concentrano di più sui prezzi esposti, comparando e prendendo nota di quale sia il luogo più economico dove fare benzina.

C’è anche chi ha cercato di modificare il proprio stile di guida, rendendolo più prudente e avendo una maggiore concentrazione in modo da non sprecare più carburante.

L’altro consiglio, se dovete fare benzina, come riporta Altroconsumo è quello di utilizzare la modalità self service, che puà arrivare a costare di meno rispetto a quando ci si fa servire addirittura del 9%

Un altro consiglio è quello di scegliere distributori situati in centri cittadini. Evitare autostrade o stazioni di servizio più isolate. I gestori infatti tendono in quel caso ad alzare i prezzi consapevoli della mancanza di concorrenza.

E’ poi importante prendersi cura della propria automobile per evitare che possa avere consumi maggiori. Periodicamente è bene portare la propria auto in un’officina, avendo cura che sia di qualità, per cambiare e pulire i filtri dell’aria. Avere gli ingranaggi intasati infatti può fare aumentare i consumi sino al 10%. Con questi semplici consigli sarà possibile alleggerire il peso dei rincari sul costo del carburante.