Zanzariere sporche? Ecco come pulirle senza smontarle

Zanzariere sporche? Ecco come pulirle senza smontarle. Ecco un metodo veloce e davvero semplice. Basta davvero poco

Con le alte temperature e il maggiore tempo passato all’aria aperta le zanzare non danno veramente tregua. Non solo il loro ronzio è tremendamente fastidioso, ma banchettano con il nostro sangue lasciando punture e morsi davvero dolorosi. Possono inoltre essere i vettori di gravi malattie. Per questo è sempre meglio tenerle alla larga.

Zanzariere sporche? Ecco come pulirle senza smontarle 01072022 Nonsapeviche

Oltre ai classici spray-antizanzare, uno dei rimedi più efficaci è utilizzati per proteggerci da questi fastidiosi insetti sono le zanzariere, delle vere e proprie griglie che bloccano l’ingresso delle zanzare nella nostra casa. Attenzione però, nel corso del tempo la zanzariere possono accumulare sporcizia, pollini e molto altro. Per questo vanno regolarmente pulite per far si che mantengano sempre la loro efficienza e non perdano efficacia. Prima di metterle in posizione quindi o di ritirarle non trascurate la manutenzione delle vostre zanzariere. Ecco come dovete fare.

Zanzariere, ecco come pulirle senza smontarle. Con questo rimedio basterà poco tempo

Zanzariere sporche? Ecco come pulirle senza smontarle 01072022 Nonsapeviche

Per pulire le vostre zanzariere in modo rapido e veloce iniziate con aprirle. Pulite le guide laterali utilizzando dell’aria compressa, come per esempio le bombolette che sono facilmente utilizzabili al supermercato. Spruzzate con il beccuccio dato in dotazione nelle guide per eliminare lo sporco accumulato in quelle zone, difficilmente raggiungibili altrimenti. con questo rimedio riuscirete ad arrivare veramente in ogni angolo.

Armatevi poi con la vostra aspirapolvere per pulire la rete della zanzariera. Scegliete il programma e il beccuccio meno violenti e più delicati, e passatela su tutta la zanzariera. State attenti e maneggiate con cura per evitare che la zanzariera finisca con il rovinarsi o con l’uscire dai suoi binari.

A questo punto non vi resta che togliere tutto lo sporco residui con uno straccio. Imbevete il vostro strofinaccio con acqua e aceto e passatelo in ogni angolo della zanzariera, pulendone tutta la struttura. Anche in questo caso state particolarmente a non rovinare la struttura della zanzariera, e non sfregate con troppa intensità o violenza. In questo modo riuscirete a mantenere la vostra zanzariera sempre pulita ed efficace, ed in pochissimo tempo. Non avrete neanche il bisogno di doverla smontare per potere arrivare in ogni angolo. Basta solo un po’ di pazienza ed olio di gomito: non vi resta che provare.